Lo Zenzero: ecco l’olio essenziale, precauzioni e proprietà

Lo Zenzero è una delle spezie orientali più usate in Occidente, dove è diventato davvero una moda tanto che anche Elio e le storie tese lo ha citato in una sua canzone. Lo si usa adesso praticamente per qualsiasi problema, soprattutto se di carattere digestivo. Eppure lo Zenzero non è adatto a tutti e non può essere utilizzato in qualsiasi circostanza perché ciascuno di noi è diverso. Secondo la naturopatia ad indirizzo psicosomatico, che si avvale dei principi della Medicina Tradizionale Cinese, si tratta di un prodotto vegetale caldo, di conseguenza i medici cinesi – che la sapevano e la sanno lunga – lo impiegavano contro il raffreddore, la febbre, il mal di stomaco e in genere contro tutti quei malanni causati dal raffreddamento. Non è adatto se il disagio è causato da un eccesso di calore interno ma le sue proprietà digestive sono senza pari se la malattia è causata da insufficiente assimilazione o assorbimento del cibo.

Esiste anche un olio essenziale estratto dallo Zenzero che con il suo colore giallo-verde e il profumo intenso ha diverse proprietà. Lo Zingiber officinale (questo il nome della specie) arriva dall’India, dalla Cina e dal Giappone. Le parti usate per ricavare l’olio essenziale sono i rizomi. Apprezzato anche dagli arabi, in molte culture era noto per i suoi poteri afrodisiaci.

zenzero olio essenziale proprietà
© Marzia Giacobbe – Fotolia.com

L’olio essenziale di Zenzero – che ha proprietà carminative, aperitive, stimolanti, riscaldanti, stomachiche e toniche – ha una nota di cuore e di testa. Utile in caso di malattie infettive, allevia i crampi allo stomaco e muscolari, i dolori artritici e reumatici, è particolarmente indicato per contrastare la nausea, anche quella gravidica. La medicina ayurvedica lo usa per stabilizzare il chakra della radice, cioè il punto energetico collegato alle nostre esigenze primarie e materiali, ai nostri bisogni di base, ovvero alle nostre necessità più ancestrali. Adatto anche per tonificare il plesso solare, l’olio essenziale di Zenzero – che è atossico – non va utilizzato in presenza di infiammazioni della pelle. (dott.ssa Maria Ianniciello, naturopata e giornalista)

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata (diplomata presso l'Istituto Riza). Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI