Con l’olio di Calophylla curi la pelle e ritrovi armonia: qui le proprietà

Chi mi conosce sa che sono molto curiosa. Per deformazione professionale mi avvicino a tutto ciò che è diverso, alternativo, nuovo. La varietà di oli vegetali in natura, che si usano a scopo alimentare o cosmetico e comunque volto al benessere, mi incuriosisce e quindi, oltre a testare i preziosi oli essenziali come naturopata, mi documento sui cosiddetti oli vettori che vengono usati in aromaterapia per veicolare le essenze, le quali se usate pure potrebbero aggredire e irritare la pelle.

In questo periodo sto testando l’olio di Calophylla, meglio conosciuto come olio di Tamanu. Estratto dai semi di un albero (il Calophyllum Inophyllum appunto) alto dai 5 ai 20 metri di altezza – che cresce in Asia, soprattutto nel sud est asiatico -, quest’olio ha una tonalità del verde che rievoca certamente armonia e benessere.

’olio di Calophylla
© Rido – Fotolia.com

L’olio di Calophylla, che se non lavorato è tossico, conferisce calma e serenità all’intero organismo sfiammandolo e rigenerandolo. L’albero dal quale è estratto è ritenuto sacro dalle popolazioni della Polinesia e il suo olio non è da meno. Ha proprietà antisettiche e antinfettive; inoltre cicatrizza, addolcisce, protegge e rigenera l’epidermide. Si impiega in caso di artriti e artrosi, emorroidi, arrossamenti da pannolino, dermatiti e desquamazioni della pelle. Può essere utilizzato anche per alleviare il dolore di un ascesso dentale.

Annusando l’olio di Calophylla, mi vengono in mente le erbe aromatiche del Mediterraneo e infatti, per me, ha un odore pungente e aspro con una nota di base che rievoca l’erba e i prati bagnati. L’olio di Calophylla ha inoltre proprietà immunostimolanti e anticoadiuvanti. Da provare. Seguimi su Instagram: nelle storie ricette e molto altro. (articolo della dott.ssa Maria Ianniciello, naturopata e giornalista pubblicista)

Olio di Calophylla Bio - 50 ml
Calophyllum inophyllum olio vegetale 100%

Voto medio su 21 recensioni: Buono

€ 22,00

Commenti

commenti

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Autore dell'articolo: maria.ianniciello

maria.ianniciello
Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, ho diretto per sei anni, dal 2012 al 2018, il web magazine, www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuale. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI