Islanda, terra lontana tutta da scoprire

Islanda4 2Regno dei fuochi ma anche dei ghiacci, e terra di misteriosa bellezza. È l’Islanda, terra di di paesaggi surreali e ancora primordiali: dai geyser alle cascate ai vulcani, dagli iceberg alle lagune, regala spettacoli naturali unici al mondo.

Imperdibile è il cosiddetto Golden Circle, che racchiude le attrazioni naturalistiche più famose d’Islanda: un trio delle meraviglie, formato da una cascata, un geyser e un parco nazionale.

Gullfoss,” la regina di tutte le cascate”, produce getti d’acqua potentissimi e assordanti, e uno spettacolare doppio salto di 32 metri, di fronte al quale non si può che rimanere estasiati. A Geysir si può ammirare il più celebre geyser dell’Islanda, che regala un altro spettacolo naturale unico, grazie allo Strokkur che erutta altissimi getti d’acqua bollente ogni cinque minuti. Chiude il “cerchio d’oro” Thingvellir, Parco Nazionale Patrimonio dell’Unesco, meraviglia geologico-naturalistica e sito storico-culturale di primaria importanza: proprio qui, infatti, più di mille anni fa, si riuniva il parlamento islandese, il più antico del mondo.

Da non perdere poi le lagune, due in particolare. Quella blu di Grindavìk, la cui acqua turchese, che ha una temperatura di circa 38°C, ha moltissime proprietà benefiche, curative e cosmetiche grazie al fondo di minerali e alla presenza  di una particolare alga: immergersi nelle sue acque è d’obbligo.

IslandaL’altra che vi lascerà senza fiato è la laguna glaciale di Jökursárlón, un luogo davvero oltre i limiti della realtà, costituito da una miriade di iceberg dai riflessi azzurri che galleggiano in acque di color smeraldo, sovrastate da un immenso ghiacciaio e con gruppi di foche che nuotano nelle sue acque.

L’Islanda conta anche circa 130 vulcani attivi. Alcuni, come Hekla e Krafla, hanno eruzioni ogni 10 anni circa. Tra gli altri, ce n’è uno che è balzato sulle prime pagine dei giornali qualche anno fa per la sua potente eruzione: si tratta del vulcano dal nome impronunciabile, Eyjafjallajökull.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Tutte queste meraviglie si collocano a poca distanza dalla capitale, Reykjavík. Metà dell’intera popolazione islandese vive qui, nel centro della vita economica e culturale del Paese, dove non mancano certo i divertimenti, sui quali gli islandesi dimostrano grande capacità inventiva. Basti pensare che per aggirare il divieto del gioco d’azzardo in vigore nel Paese, è in programma l’apertura – entro il 2014 – dei primi casinò acquatici d’Islanda, delle vere e proprie “sale da gioco galleggianti” all’interno di navi da crociera.

Natura estrema e divertimenti originali: un mix perfetto che vi farà amare questo Paese così diverso da quelli che siamo abituati a conoscere.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI