11 febbraio 2013
Redazione (4056 articles)
Share

SAN VALENTINO, INNAMORATI DELL’ARTE

mibaclowVisitare mostre e musei è un modo molto romantico per festeggiare il San Valentino. Anche quest’anno il Mibac – Ministero dei beni e le attività culturali – offre la possibilità agli innamorati di godere del patrimonio artistico italiano a metà prezzo. Il 14 febbraio 2013, infatti, le coppie pagheranno soltanto un biglietto. L’iniziativa mira ad agevolare i fruitori della cultura, e incentivare chi di solito non si interessa all’arte. Un gesto funzionale ma anche romantico che permetterà agli innamorati di visitare le grandi città d’arte come Roma, Milano, Firenze, Torino, Napoli e non solo a un prezzo eccezionale. All’iniziativa hanno aderito numerosi musei, gallerie, siti archeologici, biblioteche, pinacoteche. Per avere l’elenco completo basta consultare il sito del Mibac.

In occasione di San Valentino si potrà entrare in due con un solo biglietto anche alla Certosa di San Lorenzo a Padula (SA) dove, oltre alla consueta visita al monumento, i turisti potranno ammirare le mostre “Storie Certosine” e “Dov’è la Patria Nostra? Luoghi, memorie e storie della Legione ceco-slovacca in Italia durante la Grande Guerra”. La Certosa di Padula, fondata nel 1306 e riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità nel 1998,  nel 2002 è stata inserita dalla Regione Campania nel novero dei Grandi Attrattori Culturali. Si estende su un’area di 51000 mq tra spazi coperti, chiostri ed aree verdi, ed è il simbolo della continua osmosi tra vita contemplativa e vita vissuta, tra ascetismo e creatività.

Per San Valentino, invece, il Museo Egizio di Torino propone una doppia visita per tutti gli innamorati (e non). Con Il mio cuore segue il tuo amore, il 14 febbraio, un percorso a tema condurrà i visitatori alla scoperta dell’armonia di coppia partendo da un passo di un’antica poesia egizia.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.