Pompei raccontata da Angelo Petrella

Pompei romanzo PetrellaDopo Le api randage (Garzanti), il giornalista e sceneggiatore Angelo Petrella torna in libreria con un nuovo e avvincente romanzo, ambientato a Pompei. Lo scrittore partenopeo, classe 1978, ci riporta nella città romana del 79 d.C. La protagonista si chiama Camma e vuole vendicare la famiglia uccisa dall’esercito romano. Lei è spietata e bellissima, tanto da far perdere la testa a Silano, un ex centurione. Siamo però nella Pompei dell’eruzione e, mentre la terra trema, la città è sempre più corrotta. Un romanzo dunque che coinvolge e travolge, proprio come le notizie che arrivano da Pompei, i cui scavi archeologici, testimonianze di un tempo glorioso, versano nel degrado più totale. L’antica città però continua a suscitare curiosità tra gli studiosi e gli scrittori. Al Cinema, nell’Arte come in Letteratura. Di recente è uscito proprio nelle sale un film su Pompei, mentre si organizzano mostre sulla storia di questa civiltà in diversi musei del mondo. “Pompei. L’incubo e il risveglio” (Rizzoli) di Angelo Petrella sarà presentato a Napoli il 7 maggio 2014 alle 18, presso la Feltrinelli di via Chiaia. Parteciperà Vittorio Del Tufo e nel corso della presentazione Rosalba Di Girolamo leggerà alcuni passi del libro. Sarà presente anche lo scrittore.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Aromaterapeuta. Diplomata in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. Lavora sia in gruppo che individualmente con consulenze naturopatiche e sedute di aromaterapia. Giornalista pubblicista. Scrive di benessere, aromaterapia, motivazione al femminile, LifeStyle. Ama la Cultura, in particolare il cinema. Lettrice vorace. Si è laureata in Lettere nel 2005 presso la Seconda Università di Roma con il massimo dei voti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI