PESCARA, OGGI CONCITA DE GREGORIO

Concita De Gregorio – © Sabina Filice

È eterogeneo e intenso il programma della terza giornata del X Festival delle Letterature dell’Adriatico, organizzato dall’associazione Mente Locale dal 15 al 18 novembre 2012 nel centro storico di Pescara. Oggi sabato 17 novembre nell’auditorium Petruzzi si comincia alle 16.00 con la scoppiettante blogger napoletana Daniela Farnese, in arte Dania, che presenta il suo divertente primo romanzo “Via Chanel n° 5” (Newton & Compton): la storia di una wedding planner dal cuore infranto, raccontata su un filo conduttore degli aforismi di Coco Chanel.

Alle 17.00 e alle 18.00 Mattia Feltri e Concita De Gregorio terranno due interessanti conversazioni con il giornalista Luca Sofri per la sezione “Un grande paese”: i loro confronti avranno come tema “Cosa succede a destra” e “Cosa succede a sinistra”. Mattia Feltri è inviato del quotidiano La Stampa e autore della rubrica quotidiana “Paesi e buoi”; Concita De Gregorio ha diretto L’Unità dal 2008 al 2011 ed è tornata a scrivere sul quotidiano La Repubblica, con cui aveva già collaborato per molti anni.

Alle 19.00 l’autore televisivo per ragazzi Bruno Tognolini, ideatore dell’Albero azzurro e di Melevisione, presenterà il suo libro “Rime chiaroscure” (Rizzoli editore), scritto con Chiara Carminati e illustrato da Pia Valentinis. Bruno Tognolini ha ricevuto due riconoscimenti dal Premio Andersen, uno nel 2007 e uno nel 2011.

Alle 21.15 andrà in scena la performance teatrale “Il baule smarrito”, a cura della compagnia abruzzese Teatro immediato, tratto dalle “Memorie di Adriano” di Marguerite Yourcenar. Lo spettacolo sarà accompagnato dal sassofonista Carmine Ianieri.

Nella sala 1 del Circolo Aternino ci saranno molte occasioni per riflettere. Per la sezione “Giovani e lavoro”, realizzata in collaborazione con la CGIL di Pescara, alle 16.00 Samanta Di Persio presenterà il libro “Morti bianche” (Casaleggio associati), che gode della prefazione di Beppe Grillo e riporta un diario del mondo del lavoro dal punto di vista umano, tra infortuni invalidanti o mortali e malattie professionali. Alle 17.00 Roberto Melchiorre proporrà la sua tredicesima fatica letteraria per bambini, “Manga contro Ercole” (Le matite colorate edizioni), in cui si scopre che Ercole è una figura molto radicata nella religiosità, nell’immaginario e nella storia dell’Abruzzo antico. Alle 18.00 si torna alla sezione “Giovani e lavoro”: il giornalista Vittorio Longhi, collaboratore del The Guardian e La Repubblica, presenterà “La rivolta dei migranti” (Duepunti edizioni), una documentazione del lavoro migrante in quattro aree del mondo particolarmente emblematiche: Golfo Persico, Centro America, Francia e Rosarno. L’aperitivo letterario offerto dalla Cantina Citra, sponsor tecnico del Festival, sarà preceduto alle 19 dalla presentazione organizzata dal media partner C come magazine del libro “La cucina dei luoghi di San Francesco Caracciolo, patrono dei cuochi d’Italia” (Tabula editore), lavoro di Antonio Di Lello e Antonio Stanziani, su aspetti meno noti della vita del santo protettore nei cuochi, originario di Villa Santa Maria (Ch).

Bruno Tognolini

Anche nella casa-museo di Gabriele d’Annunzio ci saranno numerose occasioni di approfondimento: alle 16.00 lo sceneggiatore Giacomo Bendotti presenterà la graphic novel “Paolo Borsellino, l’agenda rossa” (edizioni Beccogiallo), con prefazione firmata da Rita Borsellino.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Per la sezione “La cultura e le città”, nata per portare idee su una possibile e più produttiva visione dei rapporti tra cultura e cittadini, alle 17.00 Evio Hermas Ercoli, inventore e direttore artistico del festival del contemporaneo “Popsophia”, terrà una interessante conversazione su “pop e sui beni intellettuali, da Platone a Maria De Filippi”. Alle 18.00 Massimiliano Panarari, autore di “L’egemonia sotto culturale” (Einaudi 2010), discorrerà su “La città sapiente, il sapere urbano”. Alle 19.00 sarà presentato il libro “Dal Magdalena Project al Magfest: un percorso sul teatro femminile in Italia” (Editoria e spettacolo) condotto dalla curatrice Giulia Palladini, dalla scrittrice Maristella Lippolis e dal direttore artistico del Magfest Annamaria Talone.

Nella sala 2 del Circolo Aternino si svolgerà dalle 15.00 alle 18.00 il master class con Bruno Tognolini “Imparare giocando: L’uccello con tre ali”: un workshop su poesie e filastrocche per insegnanti, genitori e operatori, inserito nella sezione Kids a cura dell’associazione Movimentazioni. Accesso dietro iscrizione.

Location d’eccezione per domani, sabato 17, sarà l’hotel Plaza: alle 19 il progetto del polistrumentista/compositore veronese Andrea Faccioli “Cabeki” coniugherà blues, post-rock e musica da camera su una scenografia tanto semplice quanto suggestiva.

Nelle location del Festival è inoltre possibile acquistare in prevendita i biglietti per il concerto che Simona Molinari terrà domenica 18 novembre in occasione della consegna del Premio Torri Camuzzi 2012. (Foto: Ufficio Stampa Mente Locale)

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI