IL RAGNO DELLE DOLOMITI IN UN LIBRO

Cesare Maestri, il «ragno delle Dolomiti», uno dei più forti alpinisti italiani di tutti i tempi, racconta nel libro “Arrampicare è il mio mestiere”, edito da Dalai editori, le sue scalate più memorabili e, attraverso di esse, i momenti più importanti della sua vita, spesa alla ricerca della piena realizzazione di se stesso. La storia di un uomo cui la montagna ha regalato grandi gioie ma anche inflit to profondi dolori. Un’autobiografia il cui autore non rinuncia a mettersi in discussione, non solo come alpinista ma anche come uomo. Una riflessione sviluppata anche nella solitudine delle ar rampicate e nel silenzio della notte. Un libro sull’alpinismo ma anche sull’essere umano, sulla vita, sul dolore e sulla morte e sul rapporto con le persone che ci accompagnano durante il nostro cammino, non necessariamente in verticale.

Cesare Maestri è nato a Trento nel 1929, Cesare Maestri è stato il primo alpinista a effettuare salite in solitaria sul VI grado, e il primo a discendere in arrampicata su difficoltà dello stesso grado. Per Baldini&Castoldi ha pubblicato E se la vita continua…

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI