IL MIO BASKET DI SERGIO GAMBA

Il 3 giugno Sandro Gamba, il più grande allenatore della storia del basket italiano compie 80 anni. In occasione di questo compleanno così speciali, il coach ha voluto regalare ai suoi fans e a tutti gli appassionati di basket una collezione di vere e proprie chicche pescate da una carriera che lo ha visto guidare, prima in campo e poi in panchina, alcune delle squadre più forti della storia di questo sport. Vi siete mai domandati chi ha inventato il gesto dell’indice puntato verso il compagno che gli ha fornito l’assist? Sapevate che Bill Bradley si allenava anche mentre faceva shopping? O che Coach Van Zandt era solito sfilarsi il cinturone militare per spronare i suoi giocatori a suon di frustate? A svelare queste e altre curiosità è Sandro Gamba, che festeggia i suoi 80 anni con un libro in cui racconta oltre mezzo secolo di basket. Una collezione di vere e proprie chicche per chi ama la pallacanestro, pescate da una straordinaria carriera iniziata da bambino quando un proiettile, durante una sparatoria, gli spappolò la mano destra, e un allenatore gli consigliò il basket come terapia riabilitativa. Gli anni da giocatore sui campi ancora in terra battuta, la Nazionale, la scoperta di talenti come Nowitzki e Parker, ancora minorenni. Fra colpi di scena e incredibili esperienze. Come quando lo chiamò la Nasa, che voleva fargli fare l’astronauta. Per non parlare della partita contro la Grande Inter di Herrera. A pallacanestro, ovviamente… Tutto questo e molto di più è Il mio basket, scritto in collaborazione con il giornalista Vanni Spinelli.

Sandro Gamba,  Coach della Nazionale Italiana per tredici anni, ha conquistato l’oro agli Europei di Nantes 1983 e l’argento alle Olimpiadi di Mosca 1980. Da giocatore, una carriera all’Olimpia Milano, di cui è stato capitano, vincendo 10 scudetti. Da allenatore è stato vice di Cesare Rubini a Milano e coach di Dino Meneghin dell’invincibile Ignis Varese, portata per due volte sul tetto d’Europa. Dal 2006 fa parte della Basketball Hall of Fame, il più grande riconoscimento per un uomo di basket.

Vanni Spinella,  Giornalista, collabora con Sky e scrive per diverse riviste sportive. Milanese, classe ’80, è laureato in psicologia e specializzato in psicologia dello sport.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI