22 gennaio 2013
Redazione (4056 articles)
Share

«IL BARCELLONA? UNA SQUADRA NOIOSA»

© Vitaly Krivosheev – Fotolia.com

Uscirà il libreria a febbraio 2013 il libro sul Barcellona. Il testo è edito da Mondadori ed è scritto da Michele Dalai. Già il titolo è tutto un programma: Contro il Barcellona. definita ironicamente dall’autore «una squadra noiosissima». Provate a dirlo ad alta voce: sarete tacciati di blasfemia e guardati come dei folli. Ma ripetendolo e argomentando la vostra antipatia per la squadra più forte, vincente e politicamente corretta del mondo, vi accorgerete lentamente ma inesorabilmente che non siete soli, che c’è chi la pensa come voi. Con ironia Dalai costruisce una provocazione solo apparentemente gratuita e rifiuta i luoghi comuni sulla superiorità etica della squadra catalana e del suo microcosmo. Colpisce il bersaglio e dimostra che il Barcellona è insopportabile, a partire dal suo motto megalomane “più che un club”, passando per il suo gioco estenuante e onanistico, per arrivare ai suoi tifosi- fanatici che aderiscono al “pensiero unico” blaugrana. Dalai mette in guardia contro i rischi del “pensiero unico”, con buoni argomenti, una galleria dei più grandi nemici del Barcellona (da Mourinho a Ibrahimovic) e molto altro, sempre e comunque nel rispetto della massima secondo cui il calcio è una cosa grave, ma non seria.

Michele Dalai è nato a Milano nel 1973. Nel 2010, assieme a Andrea Agnelli e Davide Dileo (meglio noto come Boosta del gruppo musicale Subsonica) ha fondato la casa editrice Add. Giornalista per varie testate, tra cui “Repubblica”, “L’Unità”, “GQ”, “Linus” (rivista di cui è stato anche direttore), conduttore radiofonico (RTL 102.5, Radio Deejay) e televisivo (Rai Due, Rai Tre), nel 2009 è stato candidato al Parlamento Europeo per Sinistra e Libertà. Nel 2011 è uscito il suo primo romanzo Le più strepitose cadute della mia vita. Dal 2012 conduce la versione italiana del programma “Football hooligans” in onda sul canale satellitare Dmax.

Tags editoria
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.