23 agosto 2012
Redazione (4056 articles)
Share

GLI ALBERI NON INGRASSANO

Avete mai visto un’ape o una farfalla grasse, nonostante scorpacciate di nettare? Un gabbiano in sovrappeso incapace di volare per l’eccessivo adipe? Un albero obeso afflitto da chili di troppo? No, perché api, farfalle, gabbiani e alberi vivono in modo naturale, sono in armonia con se stessi e, oltretutto, non hanno paura di ingrassare.
Perché, invece, uomini e donne spesso aumentano di peso e a volte, quando riescono a dimagrire, ingrassano nuovamente? E perché alcuni, pur mangiando molto, mantengono la linea senza sforzo?
Lo psicologo Umberto Longoni, attraverso le pagine del suo libro Gli alberi non ingrassano. Un percorso naturale per raggiungere l’armonia fisica e mentale (Franco Angeli Editore, pp. 144, euro 17,00) ci spiega perché il peso sia soprattutto una questione di testa e come sconfiggere la fame da stress e da noia, quella che più di ogni altra ci porta ad ingrassare. L’idea di questo libro è nata sia dall’osservazione di come animali e piante sappiano alimentarsi senza eccedere, sia constatando che persone con chili di troppo, pur non seguendo alcun regime dietetico, dimagriscono quando in loro si accendono nuove scintille, interessi, passioni, amori.
Ecco perché, osservando gli alberi e prendendone esempio, potete imparare a:
– Dirvi la verità e non mentire a voi stessi
– Riconoscere i veri bisogni
– Capire che il cibo non dà autostima
– Uscire da ciò che vi intrappola
– Smascherare la rabbia
– Chiedervi quale vantaggio avete nell’essere grassi
– Lasciarvi fiorire
Sempre di più vi è la convinzione che siamo quello che pensiamo: quindi c’è un modo di pensare che “pesa”, che appesantisce la linea quando il cibo diventa un illusorio elisir di antimalinconia, antinoia e antistress. Nella seconda parte del libro troverete quindi buoni consigli per eliminare i pensieri ingrassanti, dare una svolta alla vita con il potere dell’immaginazione, concedervi ciò che vi piace, diventare il migliore amico di voi stessi e tenere sempre un po’ di cielo in tasca.

Umberto Longoni, psicologo, sociologo e scrittore, docente della SIMP (Società Italiana Medicina Psicosomatica), è uno dei più noti psicologi italiano del “Mental Training”, consulente di atleti internazionali. Ha collaborato alle più diffuse riviste femminili come autore di test, rubriche e ha pubblicato libri e manuali soprattutto a carattere psicologico-divulgativo, tra cui Come farsi conquistare dalle donne (De Vecchi); Questione di Testa (Calderini); Lo sport invisibile (Calderini); I sette passi della corsa (Rizzoli); il romanzo Il canto del Fiume Perduto (Marna); Istruzioni di sano egoismo (FrancoAngeli); Gli uomini non sono desideri (FrancoAngeli).

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.