Dialogando con Fabrizio De André

Dalle parole alle idee, dopo Volammo davvero  (Bur, 2007) “Ai bordi dell’infinito”, edito da Chiarelettere e scritto dalla Fondazione Fabrizio De André Onlus, continua il dialogo ininterrotto con Fabrizio De André. Firme illustri e sconosciuti illustri traggono spunto dalle sue canzoni per offrire uno sguardo nuovo sulla realtà. Le parole di Faber rivivono nei laboratori per i detenuti e per i disabili, come spunto per affrontare il tema della diversità nelle scuole, come antidoto contro il razzismo e i pregiudizi, per promuovere il rispetto dell’Altro e la dignità delle minoranze. Ogni testimonianza è una finestra in più sul mondo, per trarne una visione più complessa e, al di là dei paradigmi, trovare la forza di guardarlo in faccia e ostinatamente lottare per cambiarlo.

La Fondazione Fabrizio De André Onlus sostiene un’eredità importante operando dal 2001 in ambito editoriale, artistico e culturale. Nel 2009 ha pubblicato con Chiarelettere il libro TOURBOOK.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI