ALBERTO DI FABIO: A LONDRA “INTERVENTION”

Alberto Di Fabio, Energy, 2001

Le immagini dinamiche e potenti di Alberto Di Fabio, unite al mondo dell’arte e della scienza, saranno in mostra alla Estorick Collection of Modern Art di Londra dal 13 febbrai al 7 aprile 2013. Organizzata in collaborazione con la Gagosian Gallery, l’esposizione dal titolo Intervention è stata curata da Pier Paolo Pancotto e costituisce e si sposa perfettamente con la collezione permanente del museo londinese. L’istallazione verrà allestita infatti lungo la tromba delle scale in modo da creare un effetto straordinario.

Con il suo lavoro, Di Fabio ha investigato il mondo della natura, i fenomeni fisici che la governano, il macro e il micro cosmo, attraverso uno stile pittorico che incorpora sia elementi reali che astratti, oltre alle dimensioni ottiche/cinetiche e spirituali. Questo approccio, che l’artista ha sviluppato a partire dagli anni ’80, ha riscosso grande successo ricevendo riconoscimenti internazionali dalla critica e dai collezionisti.

Alberto Di Fabio, Big Bang + Neurons, 2000

In occasione della mostra alla Estorick Collection, Di Fabio ha creato un progetto specifico concepito in relazione alla diverse aree del museo, in modo da creare un effetto verticale innovativo e drammatico, di sicuro impatto. Allo stesso tempo, sarà presentata una sezione di opere che non solo riflette la carriera di Di Fabio negli ultimi vent’anni, ma che anche intrattiene un dialogo immaginario con i capolavori dell’arte italiana del Ventesimo secolo contenuti nel museo.

Alberto Di Fabio ha studiato all’Accademia di Belle Arti a Roma tra il 1984 e il 1988. Vive e lavora tra Roma e New York. Ha tenuto diverse mostre personali tra cui quelle alla Galleria Gagosian di Londra nel 2002 e nel 2008, alla Galleria Gagosian di Beverly Hills nel 2004. Nel 2007 ha esposto alla Galleria Pack di Milano e alla Galleria Umberto Di Marino Arte Contemporanea di Napoli, nel 2008 alla Steinle Contemporary di Monaco e nel 2009 ha presentato un’installazione dal titolo Particella di Dio all’Edicola Notte a Roma. Nel 2005 ha partecipato alla Biennale d’Arte di Pechino, nel 2008 e stato invitato alla XV Quadriennale d’Arte di Roma, nella Collezione Farnesina Experimenta e ha partecipato alla mostra Spore Atomi Stelle alla Galleria L’Attico a Roma.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI