Roma, il Policlinico Gemelli “Ospedale Verde”
7 aprile 2013
Redazione (4058 articles)
Share

Roma, il Policlinico Gemelli “Ospedale Verde”

Policlinico Gemelli

Policlinico Gemelli

Domani, lunedì 8 aprile 2013, alle 11, è in programma presso la Sala Multimediale del Policlinico “A. Gemelli” di Roma, la cerimonia per la firma dell’accordo relativo al progetto “Ospedale Verde” da parte del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Corrado Clini, e del Magnifico Rettore dell’Università Cattolica, Franco Anelli. Alla cerimonia interverranno inoltre Tiziano Binini della Binini Partners s.r.l. e Umberto Moscato del Dipartimento di Sanità Pubblica del Policlinico, che delineeranno le linee di sviluppo del progetto di ottimizzazione energetica e l’impatto sulla salute della popolazione. Grazie a questo accordo il Policlinico A. Gemelli si avvia a diventare il primo Ospedale Verde della Regione Lazio. L’accordo si inserisce nel quadro degli interventi del piano straordinario di ammodernamento edilizio, nato dalla collaborazione della Direzione del Policlinico Universitario “A. Gemelli” coadiuvato dal Servizio Tecnico, che si svilupperà su tre direttrici: “Riorganizzazione Sanitaria – Messa a Norma – Innovazione” e che si concluderà nel 2017. In particolare il Progetto sull’ottimizzazione energetica del Policlinico rappresenta la declinazione della sezione dell’ “Innovazione” del progetto generale, raccogliendo nel suo interno quei concetti di sostenibilità, efficienza e risparmio energetico con riguardo all’ambiente e alla salute che sono propri del modello di “Ospedale Verde”.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.