ORTO E MANGIATO

Martino Ragusa

Coltivare un orto è il più nuovo e più utile degli hobby e per farlo non servono ampi spazi. Fagiolini, pomodori, cetrioli e piselli possono crescere praticamente ovunque. I davanzali sono perfetti per le piante aromatiche e sul terrazzo trovano posto persino piccoli alberi da frutta (l’«arredamento» più bello e utile che ci sia). Martino Ragusa nel libro “Orto e mangiato”, edito da Sperling & Kupefer, ha studiato i sistemi per usare al meglio ogni angolo e ogni metro quadrato, anche delle superfici verticali, spiega cosa possiamo piantare, quando farlo, come prendercene cura in ogni stagione. Completa il libro un ricco ricettario che insegna come trasformare i frutti del nostro lavoro in piatti sani e sfiziosi.

MARTINO RAGUSA (nella foto), medico psichiatra, ha lasciato circa vent’anni fa la professione per dedicarsi alla gastronomia e alla scrittura. Ha collaborato con la Repubblica, Capital, Donna Moderna e con riviste specializzate come Sale & pepe e Vini. Ha fondato il portale www.ilgiornaledelcibo.it, che nel 2010 e 2011 ha vinto il premio Net Observer per siti di qualità. Ha pubblicato Giovedì gnocchi, sabato trippa (Sperling 2003) e con Patrizio Roversi, Golosi per caso e Turisti per cibo (Il Sole 24 ore- Edagricole, 2005 e 2006).

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI