NAPOLI INCONTRA LORELLA ZANARDO

Lorella Zanardo, autrice del libro “Senza chiedere il permesso”, sarà a Napoli il 9 ottobre, presso la Feltrinelli di via Chiaia, alle 18.

 

IL LIBRO

Non aspettate, ragazzi. Non attendete istruzioni, ragazze, perché non arriveranno o forse arriveranno troppo tardi, e il tempo è prezioso. Tocca a voi. Senza chiedere il permesso.

Il corpo delle donne è stato un fenomeno dirompente: il documentario e il libro hanno mostrato a milioni di persone quanto in Italia un certo tipo di tv fosse diventato pervasivo e nocivo, e davvero non più tollerabile. Ma dalla denuncia occorre passare all’azione e Lorella Zanardo con questo libro racconta come si può concretamente lavorare per cambiare i media. E con i media, la società. Innanzitutto i giovani: sono loro che possono inventarsi il futuro, senza chiedere il permesso alle generazioni che hanno costruito il mondo così com’è, e sono loro che possono guardare alle immagini che vedono sugli schermi con occhi nuovi, consapevoli delle ragioni nascoste, dei messaggi sottintesi, degli stereotipi perversi che spesso esse veicolano. In centinaia di incontri nelle scuole, Zanardo ha conosciuto tantissime ragazze e ragazzi, e proprio dai loro pensieri e dalle loro domande nasce la sua riflessione sul sistema dei media in Italia, che troppo spesso ci inonda di pensieri e immagini “tossiche”. Reclamando una vera e propria ecologia della mediasfera, l’autrice smonta il mito dell’audience, cerca di andare oltre la sterile diatriba sulla “qualità” televisiva, indaga le responsabilità, analizza le possibilità del servizio pubblico e mette al centro del gioco il cittadino spettatore. E con il percorso per il consumo attivo della tv Nuovi occhi per i media, scritto insieme a Cesare Cantù, fornisce uno strumento chiaro e accessibile per tutti coloro che non vogliono subire più il marketing televisivo, ma intendono riappropriarsi della loro capacità di comprendere, discriminare, criticare. Perché sono i cittadini consapevoli, pronti a rivendicare i propri diritti che possono cambiare la tv, i media e la società tutta. Senza chiedere il permesso. Contiene il percorso di consumo attivo della televisione Nuovi occhi per i media, scritto insieme a Cesare Cantù, docente di media education, regista e montatore televisivo.

L’AUTRICE 

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Lorella Zanardo è un’attivista. Scrittrice, documentarista, blogger, è coautrice del documentario Il Corpo delle Donne, visto da 5 milioni di persone online, e autrice dell’omonimo libro edito da Feltrinelli. È impegnata in un costante lavoro nelle scuole che ha come fine la valorizzazione delle nuove generazioni. Fa parte dell’Advisory Board di win, organizzazione internazionale di donne professioniste, con sede a Oslo. Ha ricoperto importanti ruoli direttivi manageriali in organizzazioni internazionali, sia in Italia che all’estero. Nel 2011 tiaw, The International Alliance for Women, a Washington, ha premiato Lorella Zanardo come una delle 100 donne che stanno contribuendo a migliorare la condizione della donna. Nel 2012 il quotidiano online statunitense “The Daily Beast” l’ha eletta tra le 150 donne più coraggiose nel mondo.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI