Le donne nelle Forze Armate, se ne discute a Flumeri (Av)

©esercitoitaliano.it
©esercitoitaliano.it

Le donne stanno conquistando gradualmente ruoli un tempo solo di competenza maschile; uno di questi è l’arruolamento di personale femminile nelle forze armate disciplinato dalla legge numero 380 del 20 ottobre 1999. L’emancipazione femminile è sempre più al centro del dibattito politico; proprio in questi giorni infatti la Camera ha approvato la Convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne, una tematica molto attuale considerati i numerosi casi di violenza perpetuati ai danni delle donne. Ultima la vicenda di Fabiana, la ragazza barbaramente uccisa dal suo fidanzatino forse per gelosia. La Convenzione precisa che la violenza contro le donne è una violazione dei diritti umani ed è una forma di discriminazione contro le donne, le quali riescono a far carriera abbattendo spesso il pregiudizio. Domani, 1 giugno 2013, a Flumeri, in provincia di Avellino, si discuterà di questi ed altri argomenti, focalizzando l’attenzione in particolare sulle donne nelle forze armate attraverso una serie di testimonianze di personalità femminili che si stanno distinguendo in vari ambiti. Il convegno è stato organizzato dall’Associazione Pro-Emigranti ed è patrocinato dal Comune di Flumeri (Avellino). A parlare dell’iniziativa è la promotrice della conferenza, la pittrice Antonietta Raduazzo: «Abbiamo voluto organizzare questa iniziativa il giorno prima della Festa della Repubblica proprio per ricordare quelle figure femminili che hanno scalato le vette di un settore tutto al maschile – precisa -.  Purtroppo le donne nella vita pubblica, soprattutto nella mia zona, sono pochissime, quindi è importante dare delle testimonianze fattive con eventi di questo tipo in modo che le donne parlino ad altre donne. In quanto solo noi possiamo conoscere i nostri piccoli/grandi disagi quotidiani e fare in modo che essi suscitino l’attenzione dell’opinione pubblica per poi essere risolti nelle sedi opportune».

Alla Conferenza, che si svolgerà alle 18 presso la Sala Consiliare EX-ECA, interverranno il sindaco del paese irpino, Angelo Antonio Lanza, Antonietta Raduazzo, il Primo Caporal Maggiore degli Alpini, Pina Masucci, la scrittrice Giuliana Caputo, la Consigliera delle Pari Opportunità della Provincia di Avellino, Domenica Lo Mazzo. Modererà il direttore di Cultura & Culture, Maria Ianniciello.

Carla Cesinali

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carla Cesinali

Carla Cesinali
Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI