Da Rimini a Milano? In due ore con il Frecciarossa si può

_PIN4359

Una volta le distanze si calcolavano in base ai chilometri, oggi invece vanno molto più di moda i minuti. Così, per spostarsi da Rimini a Milano serviranno poco più di due ore e da Ancona al capoluogo lombardo poco meno di tre. E’ stato inaugurato il nuovo collegamento ad alta velocità che renderà possibile un viaggio in tempi molto rapidi tra la costa adriatica e Milano. Dal prossimo 14 aprile sarà infatti attivo il nuovo collegamento Frecciarossa Ancona-Rimini-Milano presentato a Rimini dall’Amministratore Delegato di Fs Italiane Mauro Moretti. Ogni giorno due corse uniranno velocemente questa parte del Paese permettendo così a marchigiani e romagnoli di raggiungere la capitale finanziaria a inizio giornata e rientrare in serata.

Un momento dell'inaugurazione
Un momento dell’inaugurazione

Alle 6,05 del mattino partirà da Ancona il Frecciarossa 9592 direzione Nord con fermate a Pesaro, Rimini, Bologna e arrivo a Milano Centrale alle 9,04. Dal capoluogo lombardo il nuovo Frecciarossa 9591 partirà alle 17,45 facendo il percorso in senso opposto con fermate a Bologna, Rimini, Pesaro ed arrivo ad Ancona alle 20,42. «Si tratta di un importante collegamento – ha spiegato l’Amministratore Delegato di Fs Moretti – mirato essenzialmente al business per persone che hanno necessità di arrivare dalle Marche e dalla Romagna nel capoluogo lombardo alla mattina e rientrare nel pomeriggio. Abbiamo già ricevuto 4.200 prenotazioni per il nuovo Frecciarosa». Ed in proposito è già disponibile l’intera gamma di offerte e promozioni: dai carnet dei 10 viaggi con uno sconto del 20 per cento sul prezzo base all’offerta Familia. L’ad ha inoltre fatto sapere che i due collegamenti saranno “bissati” con l’orario estivo. Così alla coppia di corse quotidiane se ne aggiungeranno dal 9 giugno altre due che faranno tappa anche nella nuova stazione Alta Velocità di Reggio Emilia con l’obiettivo di portare turisti sulla riviera romagnola anche dall’alta Emilia oltre che dal capoluogo milanese. Durante l’incontro con i giornalisti Moretti ha annunciato altresì l’arrivo di 50 nuovi treni già battezzati Frecciamille. «Il nuovo treno ad alta velocità – ha affermato ancora l’ad di Fs – sarà un treno assolutamente rivoluzionario, il più tecnologizzato al mondo».

 Emilio Buttaro

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Emilio Buttaro

Emilio Buttaro
Classe 1967 ha iniziato a svolgere attività giornalistica all’età di sedici anni. Nell’85 ha vinto il concorso nazionale “Vota lo speaker” indetto dalla FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) e l’anno dopo è stato il più giovane cronista accreditato al Festival di Sanremo. Laureato in Scienze Politiche ha presentato diverse manifestazioni come il Premio Internazionale di poesia “Nosside”. Attualmente collabora con varie testate giornalistiche tutte di portata nazionale tra cui: Il Messaggero, Radio 24-Il Sole 24 Ore, La Stampa (redazione sportiva), Radio TV Capodistria, SBS emittente radiotelevisiva continentale australiana, Agenzia di Stampa Italpress, Cultura & Culture e Costantini Editore.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI