CONCLAVE, CARDINALI RIUNITI PER DECIDERE DATA

© fabiomax - Fotolia.com
© fabiomax – Fotolia.com

Pomeriggio di meditazione con padre Raniero Cantalamessa nella prima giornata delle Congregazioni Generali del Collegio cardinalizio che porteranno al Conclave e quindi all’elezione del nuovo Pontefice. Il sacerdote, che già nel 2005 quando fu eletto Papa Benedetto XVI avevo tenuto una meditazione, è stato il protagonista della prima delle due sedute di preghiera e riflessione che i cardinali terranno in vita del Conclave.

I porporati, come previsto, si sono riuniti in seconda istanza questo pomeriggio alle 17 ma l’incontro più importante si è svolto questa mattina nell’Aula nuova del Sinodo, in Vaticano, dov’erano presenti 142 cardinali, di cui 103 elettori. Devono, quindi, arrivare a Roma altri 12 cardinali elettori: in Conclave infatti sono attesi 115 porporati. A riferirlo è stato il portavoce della sala stampa vaticana, padre Federico Lombari che ha spiegato che la data del Conclave verrà decisa soltanto nei prossimi giorni, quando saranno presenti tutti i cardinali elettori.

La prima Congregazione Generale è iniziata alle 9,30 con la preghiera del Veni Sancte Spiritus. Nel suo intervento di saluto, il cardinale decano Angelo Sodano, ha parlato del significato di questo evento. Poi si è svolta la cerimonia del giuramento di ogni cardinale. Il Collegio ha poi approvato la proposta del cardinale decano Sodano di inviare un messaggio al Papa emerito.

Tra i momenti più importanti della prima Congregazione c’è stato il sorteggio dei tre cardinali che assisteranno il cardinale camerlengo Tarcisio Bertone negli affari ordinari: Il cardinale Re per l’ordine dei vescovi, il cardinale Sepe per l’ordine dei presbiteri e il cardinale Rodé per l’ordine dei diaconi. Tra tre giorni si dovrà procedere al sorteggio di altri tre porporati affinché ci sia una rotazione. Nella mattinata sono intervenuti 13 cardinali con riflessioni brevi ma intense.

La prima riunione dei cardinali preliminare al Conclave – ha precisato il direttore della Sala Stampa vaticana – si è svolta in una atmosfera di grande serenità e di grande costruttività. C’è stato anche una pausa, durata circa mezz’ora, in cui i cardinali hanno potuto parlare, scambiarsi opinioni e socializzare al di fuori del contesto formale della Congregazione.

Un inizio molto positivo e sereno, dunque, che promette un cammino intenso che durerà tutta la settimana e porterà a stabilire la data di inizio del Conclave. Presumibilmente, si dovrebbe iniziare tra l’11 e 12 marzo. Si prevede un Conclave breve che porterà all’elezione del nuovo Pontefice sicuramente prima di Pasqua ma, probabilmente, anche prima della Domenica delle Palme.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Piera Vincenti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Piera Vincenti

Piera Vincenti è giornalista e copywriter. Si occupa di comunicazione aziendale e pubblica e collabora alla realizzazione di siti web. Laureata in Sociologia, ha conseguito la laurea specialistica nel 2010 dopo aver ottenuto la laurea triennale in Scienze della Comunicazione.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI