culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Non solo film

SIMONE SCHETTINO AD AVELLINO

©Dalla fanpage di Schettino

Situazioni al limite del paradosso e tante esilaranti trovate saranno alla base di «Se permettete vorrei andare oltre», il nuovo spettacolo di Simone Schettino che il Teatro “Carlo Gesualdo” di Avellino ha deciso di inserire nel cartellone Red, risate e divertimento, organizzato in collaborazione con il Teatro Pubblico Campano. Il nuovo esilarante monologo di Simone Schettino sostituirà il «De Pretore Vincenzo» di Enzo Moscato previsto per sabato 19 gennaio alle 21 e in replica domenica alle 18, in quanto la produzione della commedia tratta dallo sconfinato repertorio di Eduardo De Filippo è stata posticipata a giugno 2013 e pertanto lo spettacolo di Avellino non è stato più allestito e la tournée della compagnia rinviata. Questa sarà l’occasione per rivedere al Teatro “Gesualdo” Simone Schettino, monologhista partenopeo tanto caro anche al pubblico avellinese. Nello spettacolo previsto per il 19 e 20 gennaio prossimo «Se permettete vorrei andare oltre» l’attore proverà ad andare oltre i soliti luoghi comuni, le solite frasi fatte, attraverso una personalissima lettura di tutto ciò che apprendiamo dai media. Con la solita dissacrante ironia che ha fatto la fortuna di Schettino.

 

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Leave a Reply

shares