Non solo film

ROMA E PAVOVA RICORDANO WALLENBERG

Domani, 3 ottobre 2012, dalle 10 alle 20 presso l’Auditorium dell’Ara Pacis di Roma si svolgerà una giornata di commemorazioni nell’ambito della manifestazione “Raoul Wallenberg 2012 – Ricordando un giusto tra le Nazioni”. Alle 17 il Sindaco di Roma Giovanni Alemanno, il Ministro per la cooperazione internazionale e l’integrazione Andrea Riccardi, gli Ambasciatori di Israele (Naor Gilon) di Svezia (Ruth Jacoby) di Ungheria (János Balla) e il Presidente della Comunità Ebraica di Roma Riccardo Pacifici, presentano la manifestazione che si svolge durante il mese di ottobre e prevede diversi appuntamenti sia a Roma che a Padova. L’evento è organizzato da Roma Capitale, dalle Ambasciate in Italia di Israele, Svezia e Ungheria, dall’Accademia di Ungheria, dalla Comunità Ebraica di Roma e dall’Università di Padova. Il progetto è realizzato in collaborazione con Golda International Events e Zétema ed è patrocinato dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.

L’evento “Raoul Wallenberg 2012 – Ricordando un giusto tra le Nazioni” celebra il centenario della nascita di Raoul Wallenberg (nella foto), il diplomatico svedese noto a tutto il mondo per aver salvato dalla Shoah decine di migliaia di ebrei a Budapest, durante la fase finale della Seconda Guerra Mondiale. Le sue azioni dimostrano come il coraggio e la capacità di una persona possano fare la differenza e sono un esempio per tutti noi. Raoul Wallenberg fu infine catturato e arrestato il 17 gennaio 1945 dalle forze sovietiche e portato nella famigerata prigione di Lubyanka a Mosca. Nessuno sa con certezza cosa accadde dopo il suo arresto. Raoul Wallenberg avrebbe compiuto 100 anni il 4 agosto.

GLI EVENTI

3 ottobre 2012 dalle 10 alle 20 Giornata di commemorazioni all’Auditorium dell’Ara Pacis di Roma

L’appuntamento della mattina è dedicato ai giovani e agli studenti dei licei romani che hanno partecipato all’annuale viaggio della memoria ad Auschwitz-Birkenau su iniziativa di Roma Capitale. Per l’occasione saranno proiettati un documentario su Wallenberg e dei video box realizzati dai ragazzi durante i viaggi della Memoria. Intervengono la Giusta tra le Nazioni Pierina Gazzola Lessio, lo storico Marcello Pezzetti, l’ambasciatore e scrittore Domenico Vecchioni e gli Assessori alle politiche giovanili e scolastiche di Roma Capitale Gianluigi De Palo e della Comunità Ebraica Ruth Dureghello. Conduce l’evento il giornalista e scrittore Roberto Olla. Dalle  14 alle 16 l’Auditorium sarà aperto al pubblico per la proiezione del film svedese “Good Evening, Mr. Wallenberg”.

Nel foyer dell’Auditorium saranno esposte due mostre dedicate a Raoul Wallenberg: “To me there’s no other choice” (Svezia) e “Man amidst inhumanity” (Ungheria).

Alle 17 inaugurano la sessione pomeridiana il Ministro Andrea Riccardi, l’Ambasciatore di Israele Naor Gilon, l’Ambasciatore di Svezia Ruth Jacoby, l’Ambasciatore di Ungheria János Balla e il Presidente della Comunità Ebraica di Roma Riccardo Pacifici. Conclude il Sindaco di Roma Giovanni Alemanno. A seguire un dibattito, moderato dal giornalista e scrittore Piero Corsini, a cui interverranno Pierina Gazzola Lessio, Giusta tra le Nazioni, Naomi Gur, sopravvissuta salvata da Wallenberg, Bengt Jangfeldt, scrittore e autore del volume “Raoul Wallenberg – Una Biografia”, Gergely Prőhle, Vice Sottosegretario per i rapporti bilaterali con l’Unione Europea e per la diplomazia culturale del Ministero degli Affari Esteri ungherese, Marcello Pezzetti, storico e Direttore del Museo della Shoah di Roma.

Cineclub – 10, 17, 24, 31 ottobre 2012  –  20.30

Per quattro mercoledì consecutivi, nei locali dell’Accademia di Ungheria a Roma, saranno proiettati i film: Senza Destino (Ungheria), La rivolta di Giobbe (Ungheria), Good evening, Mr. Wallenberg (Svezia), Il padre – Il diario di una fede (Ungheria).

Nel foyer dell’Accademia di Ungheria sarà inoltre esposta la mostra “Man amidst inhumanity” (Ungheria).

Convegno di Padova – 25-26 ottobre

Il 25 e il 26 ottobre, presso l’Università di Padova e il Museo dell’Internamento, si terrà il convegno scientifico dal titolo “Giorgio Perlasca e Raoul Wallenberg: ricordando”, organizzato dall’Accademia di Ungheria e l’Ateneo di Padova, e suddiviso in tre sessioni: una storica, una storico-culturale, una letteraria e di testimonianza.

 

 

Commenti

commenti

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares