culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Libri: recensioni & interviste

Napoli, una mostra di tesori d’arte restaurati

restituzioniFino al 9 di luglio Napoli sarà protagonista della mostra “Restituzioni 2013. Tesori d’arte restaurati”, un’esposizione ospitata presso il Museo di Capodimonte e le Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano che presenta 45 nuclei di opere d’arte per un totale di oltre 250 singoli manufatti, tutti restaurati nello scorso biennio nell’ambito di “Restituzioni”, il programma che la Banca Intesa SanPaolo sta dedicando da circa vent’anni alla salvaguardia e alla valorizzazione del patrimonio artistico italiano.

Una mostra, quindi, che vanta l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e che è curata e promossa proprio da Intesa Sanpaolo in partnership con la Soprintendenza per il Polo museale della città di Napoli. All’interno del percorso espositivo è possibile visionare, quindi, un gran numero di opere restaurate e che coprono un arco cronologico che va dall’VIII secolo a.C. al primo Ottocento.

I prestigiosi oggetti d’arte che sono protagonisti della mostra provengono da siti archeologici, musei e chiese di diverse regioni italiane, dal Piemonte alla Calabria, passando per il Veneto, l’Emilia Romagna, le Marche, l’Abruzzo e la Puglia. Numerosi, poi, i poli museali che hanno fornito alcune delle loro opere, tra cui quello della città di Venezia, di Firenze, della stessa Napoli e i Musei Vaticani.

Oltre all’esposizione, durante questo periodo sarà anche possibile conoscere ulteriori tesori custoditi in prestigiose sedi napoletane, anche queste coinvolte nel corso degli anni all’interno del programma “Restituzioni”. Tra loro spiccano la chiesa dei santi Apostoli, il Museo Diocesano, la Cappella del Tesoro di San Gennaro e il Museo del Tesoro di San Gennaro.

Scheda tecnica della mostra:

fino al 9 luglio 2013

– MUSEO DI CAPODIMONTE (Via Miano 2, Napoli)

Orario: dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 19.00. Chiuso il mercoledì.

L’ingresso alla mostra è incluso nel prezzo del biglietto del Museo: 7,50 euro

– GALLERIE D’ITALIA – PALAZZO ZEVALLOS STIGLIANO (Via Toledo 185, Napoli)

Orario: dal lunedì alla domenica dalle 10.00 alle 18.00; sabato dalle 10.00 alle 20.00. Chiuso il mercoledì.

L’ingresso alla mostra è incluso nel prezzo del biglietto delle Gallerie: 4,00 euro

 

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Per collaborazioni e proposte commerciali contattare: mariaianniciello@culturaeculture.it

Lascia un commento

shares