Musica e storia nel sottosuolo di Napoli

2Musica e Storia nel sottosuolo  è il titolo dell’appuntamento previsto per il prossimo 13 luglio alle 18.30 tra i cunicoli e le cisterne del Museo del Sottosuolo di Napoli (piazza Cavour, 140). I visitatori oltre ad ascoltare la musica potranno visitare i sottosuoli napoletani. L’iniziativa è stata organizzata dall’Associazione culturale Terramia – Assodipendenti e l’associazione speleo – archeo- culturale  La Macchina del Tempo.

Protagonisti dell’evento saranno le peculiari vibrazioni, sprigionate dalle corde del mandolino di Carla Senese e della chitarra di Nicola Giglio, dell’Associazione Mandolinistica Costiera Amalfitana che renderanno ancora più suggestiva l’esecuzione di celebri melodie, ormai patrimonio dell’identità e della memoria collettiva. La serata si snoderà attraverso una suggestiva visita del Museo del Sottosuolo: prima cisterna pluviale, magistrale esempio delle tecniche di lavorazione del tufo giallo all’interno delle cave, poi acquedotto greco-romano; durante il secondo conflitto mondiale questo spazio fu riconvertito in ricovero antiaereo. La serata sarà quindi un viaggio, musicato, tra emozioni e  frammenti del vissuto quotidiano dei cosiddetti “uomini non illustri”. Racconti intrisi di paura e rabbia suscitata dagli scoppi improvvisi, dai crolli e dalla perdita di ogni cosa, in seguito ai bombardamenti. L’obiettivo è sensibilizzare il pubblico, attraverso un percorso storico, sociale e culturale nella realtà della Città delle Sirene ,“mettendo in scena” note e parole di autori prestigiosi, grazie al costante impegno di tutti coloro che contribuiscono alla costituzione di questo patrimonio di cultura e di emozioni.  La quota di partecipazione, comprensiva di aperitivo e visita guidata musicata al Museo, è (per Associati Assodipendenti-Terramia) di euro 10, mentre per  non associati di euro 12.

 

 

Per informazioni e prenotazioni

www.ilmuseodelsottosuolo.com, [email protected]

 

 

 

 Raffaella Sbrescia

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Lascia un commento