Non solo Cinema

L’amore è un cane blu, Paolo Rossi alla conquista dell’est

Paolo Rossi © http://www.piccoloteatro.org/
Paolo Rossi © http://www.piccoloteatro.org/

culturaeculture.it è un blog indipendente. Offrici un caffè. Grazie.

“L’Amore è un cane blu”, questo è il titolo del particolarissimo spettacolo che l’eclettico Paolo Rossi terrà presso il Piccolo Teatro Strehler di Milano dal 24 settembre al 6 ottobre, accompagnato dall’orchestra di liscio balcanico “I Virtuosi del Carso”, diretta dal maestro Emanuele Dell’Aquila.

La trama dello show si incentra sulla perdizione del protagonista: in una buia notte, tra grotte, fiumi, rovi e sassi del Carso, un uomo dovrà fare conti con sé stesso e con i propri sentimenti. L’aura popolare dello show non oscurerà il lirismo di cui è intriso il progetto che da teatrale, intende diventare cinematografico. Un tragico smarrimento e una umoristica rinascita saranno il filo conduttore di una lunga serie di serate che vorrebbe essere, per il pubblico, un invito a non prendersi troppo sul serio, anche quando si parla d’amore. Al centro dello spettacolo un territorio molto particolare, quello del nord-est Italia: terra di confine da sempre intrisa di energia, passione ed intraprendenza.

Scritto con Stefano Dongetti e Alessandro Mizzi, in collaborazione con Riccardo Piferi e la supervisione di Gaia Rayneri, lo spettacolo assumerà quasi la conformazione di «una montagna russa tra il drammatico e il comico», spiega lo stesso Paolo Rossi che ama definire il Carso come «luogo dell’anima ancor prima che fisico».

Informazioni e prenotazioni 848800304 – www.piccoloteatro.org

 

 

close

RESTA AGGIORNATO!

ISCRIVITI GRATIS ALLA NEWSLETTER SETTIMANALE GRATUITA SUI LIBRI, SUI FILM, SULLE SERIE TV, SUI DOCUMENTARI

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Commenti

commenti

Raffaella Sbrescia

Raffaella Sbrescia è una giornalista iscritta all'ordine dei Giornalisti della Campania dal 2010 e blogger per il blog musicale "Ritratti di note". Dopo la laurea triennale in Lingue, culture e letterature dell'Europa e delle Americhe ha conseguito la laurea magistrale in Lingue e Comunicazione Interculturale in Area Euromediterranea presso l'Università degli Studi di Napoli l'Orientale con il massimo dei voti. Da sempre interessata al mondo della musica, dell'antropologia, dei viaggi e della letteratura, per Cultura & Culture è responsabile della sezione eventi e spettacoli.

Commenta