culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Di tutto un po'

Una donna a capo dell’ICFA: Pivetti battezza la Fondazione

Irene Pivetti e S.E.Ding Wei ©www.only-italia.it
Irene Pivetti e S.E.Ding Wei ©www.only-italia.it

Sarà battezzata domani pomeriggio la Fondazione Italy China Friendship Association. A capo di sarà una donna, caparbia e battagliera: Irene Pivetti passata alla storia della politica e delle Istituzioni in Italia come la più giovane presidente della Camera. La nomina, già ufficializzata, sarà “festeggiata” nel corso di una cerimonia al Tempio di Adriano a Roma, per suggellare il rapporto di stima e fiducia tra i due Paesi con la nascita dell’ICFA, ramo della Chinese People’s Association for Friendship with Foreign Countries (CPAFFC) in quota alla Grande Muraglia: una delle associazioni diplomatiche più antiche in Cina attualmente impegnate ad intrattenere rapporti con i popoli esteri. L’evento diplomatico è il seguito dell’incontro avvenuto lo scorso 31 maggio all’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia quando l’Ambasciatore Ding Wei offri la presidenza della ICFA all’ex Presidente della Camera. Un riconoscimento per il lavoro svolto con Only Italia (la rete d’impresa, presieduta dalla stessa Pivetti, per la commercializzazione del Made in Italiy sui mercati esteri ed in particolare in Cina) che nel giro di qualche mese ha avuto più plausi, come quello del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che gli conferì una sua Targa quale premio di rappresentanza. Un progetto di business legato alla valorizzazione e alla promozione dell’eccellenza italiana e di chi la produce che trova elogi non solo in Italia, ma anche e soprattutto nella stessa Cina viste le capillari, e tutte di successo, relazioni istituzionali tessute in questi anni dalla Rete (http://www.only-italia.it/). Il traguardo è quello dell’internazionalizzazione dell’impresa a marchio Italia sui grandi mercati che avrà un altro impulso con l’accordo che si andrà a sottoscrivere domani mattina presso la sede della Camera di Commercio di Roma. La cerimonia, che gode del patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, Ministero dello Sviluppo Economico, Regione Lazio, Provincia di Roma e la preziosa collaborazione dell’Ambasciata cinese in Italia, porrà il timbro al protocollo ufficiale fra CPAFFC e ICFA, alla presenza del Vice Presidente di CPAFFC, Li Jianping, accompagnato da una Delegazione cinese in rappresentanza di 13 Province della Cina: Pechino, Shanghai, Sichuan, Hunan, Henan, Zhejiang, Jiling, Neimenggu, Hainan,Qinghai, Gansu, Shaanxi, Guangdong. La Delegazione, sarà composta da 39 rappresentanti delle autorità politiche e istituzionali cinesi, 11 imprenditori di settori diversi e giornalisti dei più importanti media. La celebrazione del “patto” sarà occasione di conoscenza e confronto tra la delegazione cinese e esponenti del mondo della politica, delle istituzioni, dell’imprenditoria, della cultura italiani. Evento di non poco conto se si considera che la Chinese People’s Association for Friendship with Foreign Countries è l’organizzazione più importati nella storia della Repubblica Popolare  Cinese che da decenni (è nata nel 1954) sviluppa e consolida l’amicizia, la promozione delle cooperazioni internazionali, salvaguardando la pace mondiale e incentivando lo sviluppo comune stringendo amicizia con 47 Nazioni del mondo. Quest’anno toccherà all’Italia. L’evento sarà la conclusione di un viaggio istituzionale che porterà la delegazione in Lombardia (l’incontro con Fabrizio Sala, sottosegretario Expo 2015 a palazzo Pirelli e avvenuto ieri), Toscana, Lazio, Sardegna, per incontrare politici, rappresentanti istituzionali, imprenditori italiani e avviare progetti di collaborazioni future. Di particolare rilevanza gli incontri che si terranno presso la Regione Lombardia, la Provincia di Milano, l’ICE Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, la Regione Lazio, nel corso dei quali verranno firmati protocolli d’intesa finalizzati ad incentivare gli scambi economici e culturali tra Italia e Cina. Grande attenzione verrà dedicata alla promozione dei gemellaggi tra le città italiane e cinesi come segno di amicizia tra i nostri popoli e opportunità di promozione turistica e sviluppo economico dei nostri territori.

Ambasciata della Repubblica Popolare - Pivetti S.E.Ding Wei ©www.only-italia.it
Ambasciata della Repubblica Popolare – Pivetti S.E.Ding Wei ©www.only-italia.it

L’Ambasciatore, Ding Wei, che sarà presente all’evento, ha avuto parole di grande apprezzamento per l’ICFA e per il ruolo svolto da Irene Pivetti: «La nascita di associazioni come l’ICFA – riferendosi alla Pivetti – sono importanti sia per i rapporti di amicizia e la reciproca conoscenza tra le nostre culture, sia perché rappresentano un veicolo di grande interesse per gli scambi economici. Sappiamo che i rapporti commerciali portano benefici ad entrambi i Paesi, creando posti di lavoro». Esprime gratitudine il diplomatico cinese per aver messo a disposizione la l’esperienza ed il suo impegno per migliorare i rapporti bilaterali tra i sue paesi. E nell’esprimere gli auguri per la nascita della fondazione Ding Wei ha aggiunto «l’Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese le darà tutto il sostegno per la riuscita del vostro progetto. Sono certo che i componenti della delegazione che verranno in visita in Italia per celebrare la nascita di ICFA saranno ottimi interlocutori per avviare progetti concreti di collaborazione».

Irene Pivetti nominata Presidente ICFA Italy China Friendship Association ©www.only-italia.it
Irene Pivetti nominata Presidente ICFA Italy China Friendship Association ©www.only-italia.it

«La nomina a Presidente della Icfa-Italy Friendship Association mi onora – commenta Irene Pivetti – soprattutto in questo momento tanto delicato che sta attraversando l’economia del nostro Paese. Del resto, è noto quanto la cultura cinese consideri l’amicizia il miglior terreno sul quale impostare relazioni anche di affari, stabili e durature. Ma ciò significa anche che Only Italia sta crescendo, con la promozione e vendita di prodotti di qualità Made in Italy. Il vasto mercato cinese – aggiunte l’ex Presidente della Camera – è molto attento alla nostra produzione di qualità  che va sostenuta ed incentivata. Il marchio Only Italia, dopo due anni circa di intenso lavoro, non fa altro che questo: promuovere ed aiutare le imprese di eccellenza ad internazionalizzarsi e rendere fruibile le esportazioni attraverso una rete fitta di relazioni strette con personalità delle Istituzioni, dell’economia e della cultura cinese. Un investimento che si muove verso lo sviluppo comune dei due Paesi. La nomina, non è un traguardo ma un punto di partenza che dovrà spingerci a fare meglio e a raggiungere traguardi sempre più importanti».

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Jenny Capozzi

Jenny Capozzi, nata a Petruro Irpino, incomincia la sua carriera giornalista con “Il Giornale di Napoli” di Benevento. Giornalista pubblicista, collabora con “Irpinia Oggi”, “IrpiniaArea”, “La Gazzetta di Avellino”, “Meta Sociale”, “Il Quotidiano di Benevento”, “Week End”, “La Provincia Sannita”. Nel 1996 contribuisce alla realizzazione di “Petruro Frammenti”, nel 1998 pubblica il testo storico “Petruro, chi parla diventa pietra”. Nell’ottobre del 2001 pubblica la raccolta di favole e fiabe dialettali del Sannio e dell’Irpinia “Saccio ‘nu cunto” edito da “La Scarana”, adottato come testo scolastico nella scuola media “Federico Torre di Benevento. Nel 2006 prende la direzione dell’opuscolo informativo“Benevento Night & Day”. Addetto stampa dell’Ugl, Confagricoltura, Consorzio degli Otto Comuni del Greco di Tufo, Pro Loco “Planca”. Nel dicembre del 2011 pubblica il testo storico “Il Sindaco Garibaldino – Angelo Troisi che finanziò la Spedizione dei Mille con tremilacinquecento ducati d’oro” con la casa editrice “Edizioni Il Papavero”. Nel 2012 partecipa Concorso Nazionale di Poesia “Le Radici Poetiche del Linguaggio Subalterno” edizioni “Il Papavero con la poesia ‘Na tempesta dindo a ‘nu surriso. Nel contempo consegue la specialistica in “Marketing Editoriale” corso di formazione promosso dall’Associazione “Cento Uomini d’acciaio”. Dal 2006 ad oggi è direttore responsabile de “l’Informazione” mensile di informazione amministrativa, approfondimenti storici e rilancio culturale edito dal Comune di Petruro Irpino e assume, altresì, funzioni, per incarico, da Promotore Culturale per l’Ente Comunale. Addetto alla comunicazione e socio fondatore dell’Associazione no profit “No vuol dire no” contro la violenza sulle donne.

Lascia un commento

shares