culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Senza categoria

Stasera in tv, tutti i film canale per canale

Da Sandra Bullock con “Un amore tutto suo” in onda su Rai Tre a “Finalmente la felicità” con Leonardo Pieraccioni, ecco i film che andranno in onda in Tv stasera, 9 settembre. 

unamoretuttosuo.raitre Per coloro che non amano il Calcio (su Rai Uno alle 20.30 andrà in onda la partita Norvegia-Italia, per la qualificazione dei Campionati Europei di Calcio), questa sera, 9 settembre 2014, l’alternativa in televisione, per i film, è variegata. Su Rai Tre è in programmazione, alle 21.05 “Un amore tutto suo”, il film con Sandra Bullock, Peter Gallagher e Bill Pullman. Si tratta di una commedia sentimentale, gradevole, che ruota intorno a un equivoco e a un amore impossibile. Chi invece vuole farsi alzare un po’ l’adrenalina e passare una serata da brivido può sintonizzarsi su Rai4 dove andrà in onda “Radio Killer” (21.10), una pellicola del 2001 che ha anche un seguito uscito nel 2008. I protagonisti sono due fratelli, perseguitati da un camionista psicopatico.

Rai Movie, alle 21.15, ci porta invece indietro nel tempo esattamente nel 1959 quando fu girato “Operazione sottoveste” che vinse due Golden Globe nel 1960 e la cui trama ruota intorno a una serie di operazioni militari del comandante Matt T. Sherman, impersonato da Cary Grant.

Finalmentelafelicitvipiaciuto

Il palinsesto Mediaset, per quanto riguarda il cinema, propone alle 21.10 su Canale 5, “Finalmente la felicità del 2011, con Leonardo Pieraccioni nei panni di Benedetto, un uomo che si ritrova con una sorella adottiva della quale non conosceva l’esistenza. Per gli appassionati dei film d’avventura su Iris alle 20.55 c’è “Ned Kelly” – che racconta le vicende del fuorilegge australiano Ned Kelly vissuto nel 1800 – mentre su Italia Uno (21.15) sarà trasmesso “Inkheart – La leggenda di cuore d’inchiostro”, una pellicola fantasy il cui personaggio ha la capacità di rendere reali i personaggi dei libri che legge. La 5 invece propone alle 21.10 la commedia del 1994 “Una moglie per papà”, con la superlativa Whoopi Goldberg nelle vesti di una baby sitter sui generis. Da Rai 5 a La 7 e a 7 Gold ce n’è per tutti i gusti con tre lungometraggi diversi per genere, ambientazione e data di uscita: “London River” (Rai 5, 21.17 ), “Suspect – Presunto colpevole” (La7, 21.10 ), “La freccia nella polvere” (7 Gold, 21.10). Su Sky Cinema 1 è in programma invece “L’intrepido” (21.10) , una pellicola del 2013 con Gianni Amelio. Il film narra la storia di un uomo che ha una strana occupazione; lui infatti sostituisce coloro che si assentano sul lavoro ma un incontro gli cambia la vita. Sintonizzandoti su Sky Family potrai invece vedere “Supercuccioli – I veri supereroi” (21), mentre su Sky Passion c’è un classico della cinematografia, cioè “Il tempo delle mele” (21). Su La2 è in programma “Democrazia diretta”. Sky Cinema Max, Cult, Top Crime e Premium Cinema propongono rispettivamente “Strange days” (21), “Hitchcock” (21), “Stevie” (21.05) “La ragazza che giocava con il fuoco” (21.15), quattro film diversi per tipologia. Adesso a te dunque la scelta. Occhio al telecomando…

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Mi occupo di critica cinematografica, libri ed emancipazione femminile. Ho una laurea in Lettere (vecchio ordinamento), conseguita con il massimo dei voti nei tempi, e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline (ho diretto anche un magazine locale per due anni circa), curo dal 2008 www.culturaeculture.it, da me fondato. In culturaeculture.it dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per il mio lavoro (il giornalismo culturale intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità in tutte le sue sfaccettature. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione e formazione. Amo studiare e formarmi. Ah! Dimenticavo! Ho scritto un romanzo quando avevo sedici anni che ho pubblicato nel 2010.

Leave a Reply

shares