Simona Ventura: «Miss Italia 2014? Anche taglia 44, intelligente e curiosa»

E` stata presentata l’edizione 2014 di Miss Italia. La conduttrice sarà Simona Ventura e il concorso andrà in onda su La7. Moltissime le novità

gruppo 24 ragazze

Non più miss mute e anonime ma giovani donne con una storia da raccontare e un vero talento da esprimere. E’ una Miss Italia 2.0, rivoluzionaria e moderna, quella presentata oggi in conferenza stampa a Milano. La settantacinquesima edizione del concorso, in onda in diretta da Jesolo su La7 il prossimo 14 settembre, cambia volto, puntando al rinnovamento ma rispettandone la storia. «Una bellezza che cambia», è lo slogan di Miss Italia 2014, un messaggio importante e che rispecchia la volontà dei suoi organizzatori di valorizzare tutte le qualità e i diversi aspetti della donna, non soltanto legati alla fisicità.

Un momento della conferenza
Un momento della conferenza

«Cerchiamo una donna di oggi, sveglia, indipendente, con una forte personalità e consapevole non soltanto della propria bellezza, ma anche della propria vita – spiega Simona Ventura, conduttrice di Miss Italia 2014 -. Le 24 finaliste avranno un ruolo determinante e mi aiuteranno ad animare lo spettacolo». Le aspiranti miss avranno storie personali da raccontare: ci sarà una ragazza vittima di violenze, un “fiore nel cemento”, come la descrive Simona. E poi una giovane fidanzata con un ragazzo islamico, altre che hanno già alle spalle piccole esperienze televisive ma anche anni di studi e di preparazione. «Mi ha colpito Miss Expo – racconta Simona –. L’ho sfidata e le ho chiesto se sapesse cosa fosse l’Expo. Mi ha sparato una papardella di un’ora, lasciandomi a bocca aperta. Questo le fa onore: la preparazione è molto importante. Per noi conta davvero tanto. Vogliamo che la futura Miss Italia entri nel cuore degli italiani e sia in grado di lavorare ad alti livelli fin da subito».

Simona Ventura - Patrizia MiriglianiUna che non ha perso tempo e si è ritagliata uno spazio importante su La7 (all’interno di alcuni programmi e non solo) è Giulia Arena, Miss Italia 2013, presente alla conferenza stampa di oggi. «Sono la prima miss eletta nella splendida città di Jesolo e sono stata accolta subito da una squadra fantastica. Patrizia Mirigliani (patron e anima del concorso, ndr) mi ha adottata come una figlia. Sono sicura che la ragazza a cui cederò la corona tra qualche giorno rappresenterà al meglio non solo la bellezza italiana, ma anche la nostra società, in continua evoluzione». Dello stesso avviso la signora Mirigliani: «Miss Italia è una donna speciale che racchiude in sé un mix di talento, bellezza e personalità. Ho notato già da diverse settimane che l’Italia si è mobilitata, soprattutto sui social, per tifare le ragazze. Tutte le regioni saranno ovviamente rappresentate. Nonostante la crisi e il periodo difficile che il concorso ha attraversato negli ultimi anni, noi proseguiamo con maggior entusiasmo e convinzione. Mio padre diceva: Miss Italia è una nave che va sempre portata in porto. E io sono il capitano che non lascia la sua nave».

Tante le novità di questa edizione, a partire dal televoto (con l’inserimento del voto disgiunto tra uomini e donne), l’utilizzo dei social network e del web, l’innalzamento dell’età massima per partecipare (30 anni), l’inserimento di ragazze italiane ma senza cittadinanza (la multietnia fa parte della nostra quotidianità), l’apertura alle curvy (taglia 44), segnali di una svolta sociale per restare ancorati alla realtà e per aiutare molte donne ad avere fiducia in se stesse. In giuria siederanno Alena Seredova (“porterà intelligenza, consigli, bellezza e sarà un esempio positivo di carattere e dignità, vista la sua recente vicenda famigliare con Gianluigi Buffon”, afferma Simona), Alessandro Preziosi, Emis Killa, Marco Belinelli (primo italiano a vincere il campionato NBA di basket) e Sandro Mayer. Ospiti musicali, Chiara Galiazzo e Francesco Sarcina.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Ventura Miss Italia 2014L’11 e il 12 settembre, in seconda serata su La7, andranno in onda diverse puntate speciali legate alle selezioni di Miss Italia 2014, durante le quali le concorrenti, dunque non soltanto le 24 finaliste, si racconteranno a 360 gradi, tra emozioni, curiosità, storie di vita e sogni per il futuro, in attesa della finalissima.

Conduttrice della serata finale, come già anticipato, sarà Simona Ventura, grintosa e motivata come non mai. «La finale di Miss Italia? La vivrò come una finale di Champions. Mi servirà per capire se la gente mi accetta ancora – ironizza –. Il dopo X Factor è stato per me un periodo molto formativo e ricco di esperienze alternative. Ero stanca di fare il giudice. Volevo tornare alla conduzione vera e propria ma anche sviluppare progetti miei. Difatti da circa cinque anni porto avanti la mia web tv che mi sta dando tante soddisfazioni. A maggio 2015 sarò al timone di un nuovo programma Sky. Ho sempre deciso seguendo l’istinto – aggiunge la Ventura –. Lavorare su canali satellitari mi ha dato tanto ma credo di avere ancora qualcosa da dire anche sulla tv generalista. Una cosa è certa: ho ritrovato l’entusiasmo di un tempo».

Silvia Marchetti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Silvia Marchetti

Silvia Marchetti
Silvia Marchetti, nata a Mirandola (Modena) nel 1981, è giornalista pubblicista e web designer. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna, si occupa da anni di Cultura e Spettacoli, pubblicando articoli, recensioni e interviste relative al mondo del teatro, del cinema e, in particolare, della musica. Tra le sue passioni, la buona cucina, i concerti, la moda e Milano, città in cui ha deciso di vivere.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI