Merano Wine Festival 2014: le novità e gli eventi in programma

merano wine festivalDal 1992 il Merano Wine Festival di Helmuth Köcher è diventato sinonimo di qualità ed eccellenza nel mondo della enogastronomia italiana ed europea. Una fama costruita anno dopo anno attraverso la passione e la competenza messe in campo dai suoi organizzatori, qualità di cui il pubblico è pronto a godere in occasione della 23esima edizione del Festival, dal 7 al 10 novembre presso la città trentina. Molte le novità e gli eventi in programma.

Saranno quattro le bisettrici su cui si svilupperà l’evento meranese. “Cult2014” rappresenta un appuntamento unico ed esclusivo della rassegna di quest’anno. Il 7 novembre saranno infatti radunati 41 dei più importanti viticoltori italiani per un evento che vuole rappresentare passato, presente e futuro dell’alta qualità vinicola tricolore. Un’occasione eccezionale per incontrare le aziende che hanno scritto la storia del Made in Italy attraverso i loro prodotti d’eccellenza e che a Merano presenteranno tre tipi di vini ciascuno per un pubblico selezionato di non più di 250 persone.

Il “WineWorld Economic Forum” si svolgerà invece presso l’Hotel Therme durante la giornata di apertura del 7 novembre e sarà moderato da Michele Manelli. Il tema del dibattito sarà incentrato sul modello corretto di sostenibilità da individuare per essere efficienti sul mercato, anche in vista di Expo 2015. Durante il convegno-workshop ci sarà anche una tavola rotonda dal titolo “La Qualità e l’Immagine premiano l’Export”, moderato da Bruno Vespa e con la presenza di ospiti illustri, tra cui Mr. Eataly Oscar Farinetti.

merano wine festival 2014La grande novità di quest’anno è rappresentata da uno speciale Focus sulla Romania e sui vini di quelle terre. E’ stato lo stesso Köcher, assieme a Marinela Vasilica Ardelean, ad aver selezionato i vini e quindi le 15 aziende più importanti di questo Paese, per un evento spalmato su tre giorni (8-10 novembre) presso la Czerny Saal.

Infine, come sempre, il Merano Wine Festival pone grande attenzione a tutto ciò che è “Green” e di conseguenza all’interno dell’evento si troveranno prodotti ecologici, valorizzazione dei prodotti locali, un’attenta gestione dei rifiuti e un alto livello di efficienza energetica. Tutte cose che fanno del MWF un evento eco sostenibile e certificato “Going Green” dall’Agenzia Provinciale per l’Ambiente.

E ancora gli eventi Bio&Dynamica (giunti alla decima edizione), i focus sullo champagne, la presenza di celebri Chef impegnati in entusiasmanti showcooking, degustazioni guidate e l’evento “Beer Passion”, con la presenza di 15 birrerie artigianali. Tutto questo e molto di più offre la 23esima edizione del Merano Wine Festival, pronta come non mai a superare i 6500 spettatori accorsi lo scorso anno presso il Kurhaus sudtirolese.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Paolo Gresta

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Paolo Gresta

Paolo Gresta
Paolo Gresta è nato a Roma nel 1977. Laureato in Lingue, con una specializzazione in Editoria e Scrittura, è giornalista pubblicista e collabora da anni con riviste e magazine online con articoli di cultura, spettacoli, musica e sport. Tra i suoi interessi principali ci sono la letteratura, i concerti, i viaggi e la scrittura”

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI