CARTIER RIAPRE A MILANO

© Paolo Della Bella/LaPresse

Lo scorso 5 ottobre la Maison Cartier ha riaperto le porte della sua sede milanese. Il palazzo in via Montenapoleone, sede storica della Maison Cartier, è stato scena di un cocktail party esclusivo organizzato per far ammirare in anteprima ad ospiti vip selezionali il risultato dei lunghi nove mesi di ristrutturazione curata dall’architetto Bruno Moinard. Moinard infatti si occuperà di sottolineare ed uniformare il messaggio della Maison in tutti gli showroom Cartier sparsi per il mondo. La sede milanese della storica Maison di gioielli vanta ben quattro piani, per un totale di 520 mq espositivi, il piano terra è riservato all’alta gioielleria, il primo piano all’orologeria ed allo spazio bridal, al secondo piano è stato invece disposto uno spazio tutto dedicato agli accessori, foulard, occhiali e pelletteria; infine il terzo piano ospita un elegantissimo salotto adibito ad ospitare clienti esclusivi. Tra gli ospiti presenti al party Isabella Ferrari, Roberto Farnesi, Eva Riccobono, Ilaria D’Amico, Gerry Scotti, Billi Costacurta, Elisabetta Canalis, Maddalena Corvaglia, Kasia Smutniak e la solare Federica Fontana, che per l’occasione ha indossato un abito in paillettes con scollo a barchetta e profilo con ruches floreali della collezione Blugirl autunno/inverno 2012/13.

Blugirl @UfficioStampa

Doralda Petrillo

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Doralda Petrillo

Doralda Petrillo
Salve, sono Doralda Petrillo, aspirante pubblicista, laureata in Farmacia e Master in Scienze Cosmetiche. Con questo spazio spero di poter condividere con voi la mia passione e le mie competenze per cosmetici e profumi. Il mio motto? Ognuno di noi è unico, speciale, il segreto sta nel darsi valore.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI