30 agosto 2012
Redazione (4050 articles)
Share

NOTTE DELLA CULTURA: TUTTI GLI APPUNTAMENTI LETTERARI

L'avvocato del re

Una serata molto intensa e ricca di eventi quella che si svolgerà a Galatina (Lecce) in occasione della Notte della cultura, in programma il 2 settembre. Il luogo del centro storico dedicato alla letteratura sarà piazzetta Orsini dove verrà allestito un vero e proprio salottino vintage con elementi d’arredo post moderni in cui avranno luogo le presentazioni dei libri scelti di concerto tra case editrici e direzione artistica.

Ad aprire alle ore 20.00 sarà la casa editrice Il Raggio Verde che presenterà la raccolta di poesia di Angelo Lippo “Se non matura la spiga” grazie all’intervento di Maurizio Nocera, storico e letterato. Un lavoro in cui tutto ruota attorno a un mondo in cui a dare energie alle azioni è l’amore. Seguirà alle 20.20, sempre grazie all’intervento di Maurizio Nocera, la presentazione del romanzo “Antonietta De Pace. La donna dei lumi” di Rino Duma edito da Lupo: il dipinto di una donna selvaggia e indomita, istintiva e coraggiosa che riesce a scardinare mentalità retrive e ad inculcare la forza della ragione, del sentimento, del coraggio. Alle 20.40 sarà la volta di un volume, “Rosa fresca aulentissima. Rosa salentina del XIII secolo” di Paola Pisanello edito da Zane presentato dal giornalista radiofonico Gino Greco che indaga il sistema di valori propri di un’età che è stata fra quelle fruttuose dello spirito umano.

Alle 21:00 sarà Claudio Prima, musicista e anima di diversi progetti musicali e culturali, a presentare il libro “Osservazione” di Patrizio Paoletti e Antonella Selvaggio, Edizioni 3P. Un volume che parte dall’osservazione di sé per arrivare ad indagare l’idea di “educarsi per educare”, pilastro della Pedagogia per il Terzo Millennio, che asserisce che solo chi abbia compiuto in sé un efficace processo educativo, può essere un buon educatore per altri. A seguire alle 21:20 la giornalista Alessandra Bianco e il magistrato Pietro Errede chiacchiereranno con Alessandro Meluzzi sul suo libro “Follie. Storie di delitti e castighi” ed. Le Marmotte. Alle 22:00 sarà l’editrice Annalisa Montinaro a presentare il pensiero di Antonio Mercurio – fondatore dell’antropologia personalistica esistenziale e della Sophia University of Rome (S.U.R.).

Importante appuntamento della serata sarà alle 22:40 la presentazione del libro “Guida Salento KM0” di Autori Vari, a cura dell’editore Cosimo Lupo che avrà un relatore d’eccezione, l’oncologo Giuseppe Serravezza. Si tratta di una pubblicazione che affronta temi cruciali della modernità come alimentazione, ambiente, agricoltura, attraverso un viaggio nel Salento sostenibile in cui vengono raccolte le esperienze delle aziende agricole e dei produttori che praticano l’agricoltura biologica, biodinamica o sinergica e che vendono i loro prodotti direttamente in azienda, a “chilometro zero”.

Alle 23:00 l’autore Giacomo Balzano assieme alla giornalista Alessandra Bianco presenteranno il romanzo “Alessia e le sue tenebre” edito da Besa. Alle 23:40 sarà la volta dell’unica autoproduzione prevista in programma, romanzo pubblicato 2 settimane fa e già notato al concorso letterario nazionale “ilmioesordio”: “Tanto già lo sapevo” di Loredana De Vitis pubblicato nella collana La community di ilmiolibro.it che verrà presentato da Francesca Lamberti, ordinaria di Diritto Romano all’Università del Salento. Verso mezzanotte il procuratore reggente a Locri presenterà il romanzo “L’avvocato del re” di Maria Serena Camboa edito da Lupo mentre ad accompagnare la presentazione ci sarà la voce  dell’attore Fausto Romano.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.