Le inchieste di “Quarto Grado” e “Le Iene”. Stasera in TV

©Dalla Fanpage di Sottile
©Dalla Fanpage di Sottile

Questa sera sulle reti Mediaset tornano le inchieste di Quarto Grado e de Le Iene. In attesa delle rispettive puntate, vi proponiamo una piccola anticipazione sui temi principali che saranno trattati proprio in serata.

Il delitto di Lucia Manca sarà, in concomitanza con il giorno della sentenza che deciderà il destino di Renzo Dekleva (accusato dell’omicidio della moglie), al centro del nuovo appuntamento con “Quarto Grado”, il programma condotto da Salvo Sottile e che andrà in onda su Retequattro alle ore 21.10.

Accanto a questo tema, ora tornato a essere di attualità, il settimanale si occuperà anche di Salvatore Di Grazia, l’uomo accusato di omicidio e occultamento di cadavere della moglie Mariella Cimò, di cui si sono perse le tracce nell’estate di due anni fa da Catania.

Sottile tornerà, poi, sulla scomparsa di Roberta Ragusa e nel corso della puntata si parlerà anche delle complicate ricerche che mirano a dare un volto e un nome all’assassino di Yara Gambirasio. Infine il caso Scazzi: in attesa della fase finale del processo, prevista per la prossima settimana, gli avvocati della difesa di Sabrina Misseri giocano le loro ultime carte.

©Daniele Barraco - Nella foto Ilary Blasi e Teo Mammucari
©Daniele Barraco – Nella foto Ilary Blasi e Teo Mammucari

Questo, quindi, per quanto riguarda il programma di Retequattro. Ma veniamo ora a Le Iene: saranno il caso Giuseppe Uva e il caso staminali i protagonisti indiscussi della puntata di questa sera, in onda su Italia 1 a partire dalle 23. Tra i servizi di punta di oggi spiccheranno, infatti, la vicenda del quarantenne deceduto in circostanze poco chiare nel giugno del 2008 e le recenti polemiche intorno alle caso Stamina. Entrando nel dettaglio, nei giorni scorsi la Iena Mauro Casciari ha ricevuto una querela per diffamazione per un servizio andato in onda nel mese di ottobre 2011 e che conteneva un’intervista a Lucia Uva, sorella proprio di Giuseppe Uva. Nella puntata di questa sera e per far luce sulla vicenda, Casciari intervista nuovamente Lucia Uva, ripercorrendo ancora una volta la storia del fratello morto a Varese nel 2008.

Altro tema forte, poi, quello che riguarda il caso Stamina, che ha portato, in alcuni casi, anche a una critica nei confronti dei servizi delle Iene sull’argomento. Negli ultimi mesi Giulio Golia ha infatti raccontato la storia di alcune famiglie di bambini colpiti da malattie neurovegetative, che hanno provato la strada delle cure compassionevoli con le cellule staminali del metodo Stamina. Trattamenti interrotti perché la comunità scientifica non ne ha ancora riconosciuto sicurezza ed efficacia. Nel servizio di questa sera verrà data voce anche ad alcune famiglie dell’Associazione Famiglie Sma, che rivolgono un appello alle persone a cui è stata diagnosticata una malattia neurodegenerativa e che sottolineano come sia importante anche non abbandonare mai le terapie di supporto sperimentale.

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI