Kekko dei Modà si rivela in un libro. La presentazione a Torino

Il 10 maggio 2012 i Modà saranno al Salone del libro di Torino. Perché? Ma per presentare il libro “Come un pittore” di Kekko Silvestre, il fondatore, il cantante e l’autore dei Modà. Kekko ha scritto la prima canzone a 14 anni e ha cominciato girando le piazze italiane, che si riempivano con la sola forza del «passacanzone». Un sogno che è diventato realtà, come quelle parole che diceva a se stesso quasi come un profezia quando passava davanti al Forum di Assago: ««T’immagini se un giorno riuscirò a suonare qui?». E quella frase detta così, come per gioco, si è trasformata in una splendida realtà il  3 ottobre 2011 quando il gruppo si è esibito davanti a 12mila persone. Nel frattempo  anni di gavetta e fatica, di delusioni e fregature, che l’hanno portato ad un passo dalla rinuncia. Per fortuna una promessa fatta alla madre e la scommessa (vincente) di un grande talent scout l’hanno convinto a non mollare e a crederci ancora una volta, fino in fondo. Ora che finalmente i Modà sono esplosi, Kekko racconta in questo libro (edito dalla Sperling & Kupfer)  la storia della band, le scorribande su e giù per l’Italia, le litigate furiose e gli slanci di amicizia, ma soprattutto la convinzione e l’entusiasmo che l’hanno sempre animato, perché «non è mai finita finché non lo decidi tu».

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Aromaterapeuta. Diplomata in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. Lavora sia in gruppo che individualmente con consulenze naturopatiche e sedute di aromaterapia. Giornalista pubblicista. Scrive di benessere, aromaterapia, motivazione al femminile, LifeStyle. Ama la Cultura, in particolare il cinema. Lettrice vorace. Si è laureata in Lettere nel 2005 presso la Seconda Università di Roma con il massimo dei voti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI