INDOVINA CHI VIENE A CENA

© Inna Felker – Fotolia.com

Sono arrivati persino da Seul, Parigi, Kiev, Berlino, Nagoya per godere dell’ospitalità dei nobili siciliani. Sono già ottanta i turisti stranieri che hanno partecipato all’iniziativa “Indovina chi viene a cena”, indetta dal Comune nell’ambito della manifestazione Palermo2013. Un’occasione unica riservata esclusivamente ai turisti: cenare con i  proprietari di antiche dimore storiche che aprono le loro case e li ospitano a cena insieme ai propri cari. Una vera e propria cena in famiglia, quindi, nelle splendide sale di antiche dimore che non sono altrimenti visitabili. Un’iniziativa per fare godere, a chi non conosce le usanze siciliane, uno scorcio di vita palermitana, quella più lieta, in luoghi di sicuro fascino. Un regalo di Natale per chi non appartiene alla città, dunque, ma che avendo scelto Palermo per le proprie vacanze godrà di un privilegio speciale. Pochi i posti ancora disponibili per cenare nelle ultime due splendide dimore storiche previste dall’iniziativa: Palazzo Castelnuovo, il 3 gennaio, e Palazzo Alliata di Pietratagliata il 5 gennaio.

Intanto, sono molti gli appuntamenti riservati oggi, 3 gennaio 2013, ai palermitani. Si comincia con Natale con i magnifici tre al Politeama. Tre musicisti d’eccezione per un grande concerto di Natale alle 21 al Teatro Politeama. Il chitarrista Francesco Buzzurro, jazzista che ha suonato al fianco di Lucio Dalla, Renzo Arbore, Antonella Ruggiero, Ornella Vanoni, Francesco Baccini; l’armonicista Giuseppe Milici, che è stato in tour tra gli altri con Fabio Concato, e il sassofonista Francesco Cafiso, che si è esibito con Lorenzo Jovanotti e Raphael Gualazzi. Tre artisti di punta del panorama internazionale che stasera il pubblico avrà l’occasione di vedere esibirsi insieme.

“Tre giorni da Re (Magio)” alla Real Fonderia – Diventare un re magio? È  possibile grazie a “Tre giorni da Re (Magio)” alla Real Fonderia di piazza Fonderia alle 18, laboratorio di recitazione per dilettanti a cura de “La compagnia prese fuoco” diretta da Claudia Puglisi, tre incontri della durata di tre ore ciascuno. Agli allievi che seguiranno tutti e tre gli incontri sarà data la possibilità di partecipare alla sfilata dei Re Magi prevista per il 6 gennaio. In questa prima giornata i ragazzi impareranno a giocare con la propria espressività e il proprio corpo. Il 4 gennaio si focalizzerà l’attenzione sulle tecniche vocali, di respirazione e dizione. Mentre il 5 gennaio, ultimo incontro, è dedicato all’improvvisazione e ai giochi di interpretazione. È possibile prendere parte a tutte e tre le giornate o sceglierne una.

Balateopen – Buzzatiana – Il 3 e 4 gennaio ultime repliche alle 18 al Teatro delle Balate, in via delle Balate, 3, con lo spettacolo Buzzatiana. Dalla penna di Dino Buzzati, due spettacoli con Dario Ferrari e Nina Lombardino. “La giacca stregata” è quella magica le cui tasche si riempiono di soldi per ogni azione criminale compiuta da altri. Il protagonista, prima ricco, poi preso dal rimorso, decide di bruciarla e diventa povero. In “I topi” una casa invasa dai topi distrugge la famiglia che vi abita.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Redazione

Redazione
Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI