SI ALZA IL SIPARIO SUL GRANDE SPETTACOLO DELL’ACQUA

 

 

 

 

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

 “Non abbiate paura. Aprite le porte a Cristo”.

Queste le parole, pronunciate da Giovanni Paolo II, che – dopo due ore di emozioni, chiudono “Il Grande Spettacolo dell’Acqua” – la manifestazione che si svolge ogni anno nel mese di agosto a Monteverde, in provincia di Avellino, presso l’oasi naturalistica di San Pietro dove ieri sera, 27 luglio 2012, si è svolta l’anteprima. Ospiti d’onore della serata il ministro per la Coesione Territoriale, Fabrizio Barca, i delegati di Assindustria, il vicepresidente della Regione Campania, Giuseppe De Mita, e i rappresentati dell’associazione Insieme Per… che organizza la kermesse. A presentare lo spettacolo, che ieri sera è stato trasmesso in diretta da Telecolore (canale 862 della piattaforma Sky), la giornalista Rai Filomena Rorro.

L’evento, che si aprirà ufficialmente questa sera, 28 luglio 2012 e si chiuderà il 26 agosto, rientra in una serie di iniziative volte a raccogliere fondi per importanti progetti umanitari. L’obiettivo: affermare un’etica della vita centrata sui valori cristiani, in cui primeggiano la coesione sociale e la propensione all’ascolto.

I malati e i diseredati delle varie zone del mondo al centro di questa manifestazione benefica che si sta facendo conoscere e apprezzare non solo per i suoi effetti molto “speciali” ma anche e soprattutto per il messaggio di speranza lasciato da San Gerardo Maiella. L’evento, giunto ormai alla VII edizione, racconta infatti la vita del Santo che è vissuto nella prima metà del 1700 tra la Puglia, la Campania, dove ha operato, e la Basilicata. I suoi prodigi e la sua santità sono il lite motiv dello spettacolo, che con giochi d’acqua, musiche e balli, resi ancor più coinvolgenti dalla voce di Leo Gullotta e Elena Sofia Ricci, si arricchisce di anno in anno accrescendo così la sua fama.

Suggestivo in questa nuova edizione l’arrivo in Paradiso di San Gerardo. Ad accoglierlo San Francesco che gli spiega molte cose aprendogli il cuore e la mente in un’atmosfera surreale, da sogno, con i colori  dell’iride, un banco di nebbia e figure angeliche che appaiono come ombre sulla montagna. In cielo la luna che osserva curiosa, con il romanticismo di sempre,  i corpi dei ballerini, i quali si muovono sinuosi mentre la croce blu, simbolo della pace e della speranza, si solleva maestosa nel cielo.

Insomma una kermesse da vivere magari anche con una giacca addosso, visto che sulla diga c’è molta umidità!

Per info: http://www.grandespettacolo.it 

Dove si trova Monteverde? 



Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Dove prenotare il tuo hotel? http://www.booking.com

Servizio di  Maria Ianniciello

 

N.B. Le foto sono di Cultura&Culture.it e ogni abuso sarà perseguito ai termini di Legge

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Ho una laurea in Lettere e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline, curo dal 2008 il portale www.culturaeculture.it, da me fondato. In Cultura & Culture dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per questo lavoro (il giornalismo intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione. Oggi mi dedico come giornalista ai libri e al cinema in Cultura & Culture e sul mio canale YouTube Marica Movie and Books.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI