16 ottobre 2012
Redazione (4055 articles)
Share

PADOVA, AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEL GRAN TEATRO GEOX

© m.bonotto – Fotolia.com

Il Gran Teatro Geox di Padova festeggia l’apertura della nuova stagione artistica dopo essersi imposto nel mondo dello spettacolo con la forza dei numeri: gli oltre 650.000 spettatori in tre stagioni ne hanno fatto uno dei primi 5 teatri in Italia, il primo per numero di spettacoli e per media di pubblico per data (Giornale dello spettacolo 2012). Ad inaugurare la stagione 2012-13, anche il Presidente GEOX Mario Moretti Polegato: «Per noi, essere parte integrante di un progetto come questo ha un significato particolare: Geox è oggi una multinazionale che opera a livello globale ma è consapevole dell’importanza del radicamento locale e della necessità di sostenere la cultura. Il Gran Teatro Geox, con la programmazione artistica internazionale che attrae un pubblico trasversale rappresenta una sintesi perfetta di quella che è oggi la filosofia del Gruppo».

La nuova stagione del Gran Teatro Geox offre un calendario all’insegna dell’eccellenza, proponendo un cartellone in cui spiccano il meglio della musica italiana e straniera, della danza, del cabaret e dei musical più acclamati quali Titanic, Grease, Frankestein Jr, Il Vizietto, Full Monty, Shrek e La Sirenetta. Le novità della stagione sono ispirate al concetto del “teatro a 5 stelle”, per offrire il meglio anche nei servizi al pubblico: lo spettatore, prima ancora dell’artista, è il vero special guest di ogni serata.

Con questo intento nasce la nuova formula di abbonamento pensata per le famiglie e riservata ai grandi musical italiani e stranieri, così come la nuova prevendita ZED!, Fast Tickets: il sistema permetterà di accedere alla sala da un ingresso riservato e sarà attivo anche nello spazio e-commerce GEOX, con promozioni e sconti esclusivi riservati ai clienti Geox; al via anche la biglietteria sperimentale nel Geox Shop di Padova. Inoltre, attivi da quest’anno nuovi servizi per raggiungere la struttura: navetta gratuita da e per il centro città, e che durante la settimana sarà messa a disposizione delle associazioni benefiche di Padova; servizio taxi, cui il teatro sarà collegato con una postazione fissa dove le hostess potranno riservare il trasporto via web.

Per gli artisti ospiti è stata creata nel backstage l’area SPA, dotata di sauna con docce sensoriali realizzata dall’azienda padovana Stenal: gli artisti vivranno così lo spettacolo al Geox come un’esperienza totalizzante che parte dall’accoglienza nei camerini e arriva allo spazio pensato per il loro relax. Inoltre, a testimoniare concretamente l’entusiasmo per il terzo anniversario del teatro, Stroili Oro ha scelto un gioiello per il Gran Teatro Geox che sarà donato agli artisti ospiti del teatro. Gli artisti saranno inoltre invitati a lasciare un ricordo speciale al Teatro “che respira”: una dedica che rispondendo alla domanda “Quando respiri veramente?” dia un’interpretazione personale del concetto diventato simbolo del brand, in continuità con l’attività realizzata di recente all’interno dei Geox Shop di Roma e Milano in collaborazione con Unicef.

Il teatro “più innovativo d’Italia”, così è stato definito il Gran Teatro Geox: pur trattandosi di una tensostruttura, offre infatti maggiori servizi di un teatro tradizionale. Dagli impianti audio che la società canadese Adamson ha progettato su misura per offrire un effetto avvolgente simile al surround, allo spazioso foyer per l’intrattenimento pre-spettacolo dotato di palcoscenico e maxischermo da 12 metri, i palchi moderni che richiamano il teatro classico – fino ad oggi prerogativa dei teatri “fissi”- e nei quali verrà sperimentata la formula americana del dinner&show, per poter vivere una serata speciale e intima. E inoltre, hostess munite di tecnologia iPad, bagni “lillipuziani” per i più piccoli, il fasciatoio e la poltrona per l’allattamento a disposizione delle mamme, gli speciali cuscini “spessorati” per i bambini in sala, le aree di ristoro e quelle per il gioco. In crescita infine il servizio business, sia per offrire alle aziende uno spazio per congressi ed eventi privati, sia per rendere gli spettacoli una occasione di incentive ed eventi aziendali originale e coinvolgente.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.