15 gennaio 2013
Redazione (4056 articles)
Share

INVESTIMENTI A REGOLA D’ARTE

Claudio Borghi Aquilini non è propriamente quello che definiremmo un critico d’arte ma, da economista e appassionato, è sicuramente una persona qualificata nel fornire “consigli per gli acquisti”. Nel suo ultimo saggio, in uscita oggi ed edito da Sperlin&Kupfer, dal titolo Investire nell’arte. Il nuovo oro: come salvare i nostri risparmi dalla crisi (pagg. 224, euro 17,90), il docente dell’Università Cattolica di Milano, giornalista ed exmanaging director di Deutsche Bank, coniuga professione e passione dimostrando come un economista che si interessi al mercato dell’arte non sia necessariamente interessato soltanto ai guadagni.

Quello che ne viene fuori è un prezioso manuale, indispensabile per tutti i collezionisti e gli appassionati che decidano di investire nell’arte, che spiega come e dove comprare, fornisce uno strumento di calcolo del prezzo finale dell’opera e chiarisce perché essa possa costare più o meno a seconda di dove la si acquista.

L’autore, oltre a inquadrare con chiarezza le particolarità e le regole del mercato, fornisce esempi e suggerimenti per orientarsi nell’acquisto e addirittura per cominciare una collezione. Il settore, infatti, è in forte espansione e registra un aumento costante degli appassionati: fiere, cataloghi on line, aste televisive e sul web, forum specializzati, gallerie sono sempre più frequentati, e chi investe ha anche interessanti vantaggi fiscali. Basta saper scegliere. In che modo, ce lo spiega Claudio Borghi Aquilini che ci dimostra, in un testo tanto pratico quanto intrigante, che oggi un quadro può essere meglio dell’oro e del mattone, e che è possibile fare acquisti soddisfacenti e redditizi anche solo con qualche migliaio di euro.

Il libro si rivolge soprattutto agli italiani che, a differenza del resto del mondo, non hanno ancora pienamente compreso le potenzialità del mercato delle opere d’arte, riconosciute altrove come beni di investimento, alla pari dei titoli e degli immobili. Ma la crisi e l’avvento di internet minacciano sempre più la sicurezza degli investimenti tradizionali e allora è opportuno rivolgersi ad altri settori. Arricchito da un utile inserto fotografico a colori, questo libro consentirà a chiunque di muoversi con successo tra bellezza ed economia.

Tags editoria
Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.