Rita Pavone a Napoli per il libro “Tutti pazzi per Rita”

Eventi & Mostre in breve: A Napoli c’è Rita Pavone

rita-pavone-libro-tutti-pazzi-per-rita-napoliTra gli eventi di questa settimana segnaliamo la presentazione dell’autobiografia di Rita Pavone “Tutti pazzi per Rita” (Rizzoli). L’evento si terrà a Napoli il 23 settembre, alle 18, presso la Feltrinelli di piazza dei Martiri. Con Rita Pavone ci sarà anche il giornalista Emilio Targia.

Perché andare alla presentazione del libro di Rita Pavone?

Rita Pavone: settant’anni e non sentirli. Settant’anni di musica, di melodie che hanno fatto storia, di canzoni che ci hanno fatto ballare e sognare, anche a noi, figli degli anni Ottanta e Novanta, generazione che, dopotutto, guarda ancora al passato con una certa nostalgia perché quel passato ci riempie il cuore, anche se non lo abbiamo vissuto in prima persona. Avevo sette anni e vedevo mia madre, oggi cinquantenne, battere i piedi con energia e occhi sognanti quando ascoltava alla radio i pezzi di Rita Pavone, perché questa piccola grande donna si faceva portavoce delle esigenze e anche delle delusioni delle italiane che, stanche delle continue partite di pallone della domenica, chiedevano ai mariti un solo momento di attenzione. Arrivata al successo troppo in fretta (era adolescente), Rita non si è fatta divorare dalla fama nonostante i milioni di dischi venduti e le esibizioni nei teatri più ambiti del mondo; uno su tutti la Carnegie Hall di New York. L’abbiamo vista più in forma che mai a Porta a Porta nella puntata del 21 settembre 2015, dove ha cantato e ballato. Accanto a lei pezzi di storia dello Spettacolo e della Televisione; come il cantautore Amedeo Minghi, Fiordaliso e Claudio Lippi. Rita Pavone non è solo musica, è anche televisione e cinema. Rita era una cantante prestata alla Tv, quando quella piccola scatola magica faceva scuola, alfabetizzando l’Italia. In Tutti pazzi per Rita scopriamo aneddoti della vita artistica e privata della cantante, compreso l’amore con Teddy Reno. E, se non ci bastasse leggere l’autobiografia, possiamo anche ascoltare il nuovo album del 2013, Masters, in cui Rita si mette alla prova forse come non ha fatto mai, con pezzi della musica mondiale rigorosamente cantati in inglese.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carla Cesinali

Carla Cesinali
Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI