I Negramaro e la musica? Un amore così grande

La discografia, gli esordi, il tour 2014 della band protagonista del concerto di Radio Italia Live a Milano…

negramaro

“Una storia semplice”, come recita il titolo di un loro album, che parla di passione, talento e umiltà. Quella dei Negramaro è una favola rock che comincia oltre dieci anni fa, quando sei giovani amici decidono di provare a sfondare nel mondo della musica dopo una lunga e preziosa gavetta fatta di esperienze e di innumerevoli performance live. E’ il 2003 quando Giuliano Sangiorgi e compagni entrano nelle grazie di Sugar, l’etichetta discografica di Caterina Caselli, pubblicando il loro primo vero album, “Negramaro”. Le dodici tracce contenute nel disco di debutto mostrano fin da subito le intenzioni del gruppo: rivoluzionare il rock made in Italy, graffiando le pareti dell’omologazione fino ad abbattere il muro della noia e del patetico. Non canzonette da ballare e nemmeno due accordi di chitarra per strappare qualche fan ad altri artisti. La musica dei Negramaro diffonde un linguaggio nuovo, diretto e viscerale, esplode di energia senza rinunciare a parlar d’amore e di romanticismo.

negramaro-tour-2014

Con il secondo album,“000577” (serie numerica che fa riferimento al codice merceologico del vino salentino Negroamaro) la band fa un enorme passo in avanti, verso il successo, e comincia ad affermarsi nel circuito mainstream. “Come sempre”, una delle tredici tracce del disco uscito nel 2004, viene scelta dal noto regista Alessandro D’Alatri come colonna sonora dello spot realizzato per i 50 anni della Rai. L’amore per il palco, habitat naturale di Sangiorgi, porta i sei artisti ad esibirsi davanti a migliaia di persone, prima all’Heineken Jammin’ Festival, poi all’Arezzo Wave ed infine all’MTV Day. Un’estate ricca di appuntamenti che trascina inevitabilmente i Negramaro verso la realizzazione del terzo album, quello della svolta. “Mentre tutto scorre” esce nel 2005 e consacra la band come “nuova rivelazione della musica italiana”. Nonostante la mancata vittoria sanremese, piovono premi e riconoscimenti per un disco (certificato Diamante) che si piazza stabilmente per 89 settimane in classifica. L’omonimo singolo di lancio resta al vertice delle classifiche di vendita per ben 20 settimane consecutive. Per non parlare delle altre hit, da “Estate” a “Solo 3 min” fino a “Nuvole e lenzuola”, che permette alla band di aggiudicarsi il premio “Best Performer” al 45° Festivalbar.

negramaro-posterDal Salento agli Stati Uniti. Nel 2007 i Negramaro volano prima a San Francisco, poi a New York per lavorare al nuovo album insieme al produttore Corrado Rustici (che già aveva messo mano sui primi due lavori in studio della band). “La Finestra” esce l’anno successivo, mostrando una crescita inarrestabile soprattutto a livello espressivo. Brani come “Parlami d’amore”, “L’Immenso”, “Cade la pioggia” (scritta insieme a Jovanotti) e “Via le mani dagli occhi” rivelano l’interesse profondo del gruppo verso melodie della tradizione cantautoriale italiana miscelate a sonorità elettroniche e rockeggianti. Anche i testi si fanno più accattivanti e visionari, disegnando e raccontando momenti di vita reale, tra disagio sociale e personale, attraverso immagini e metafore di straordinaria bellezza. Per festeggiare il grande successo dell’album, i Negramaro tengono un concerto evento il 31 maggio 2008 allo Stadio Meazza di Milano, incantando oltre 40mila persone con un spettacolo indimenticabile registrato in un doppio dvd, “San Siro Live” (certificato disco di Platino).

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Il 2010 è, invece, un anno particolare, ricco di conquiste professionali ma anche di momenti difficili a livello personale. Il quinto album della band, “Casa 69”, registrato a Toronto con il noto produttore David Bottrill (già al fianco di Muse e Placebo), balza subito in cima alle classifiche di vendita, trascinato da hit di altissimo livello quali “Sing-hiozzo” e “Io non lascio traccia”. Tutto sembra filare liscio come l’olio, il tour è pronto a partire e ad approdare in tutta Italia. Ma qualcosa stravolge i piani e, soprattutto, la serenità della band: Giuliano Sangiorgi viene sottoposto a un delicato intervento alle corde vocali, costringendo il cantante e leader dei Negramaro a un lungo periodo di riabilitazione. La tournée, ovviamente rimandata, parte solo alla fine del 2011 e impegna i sei ragazzi per buona parte del 2012. Per ringraziare i fan, sempre vicini e affettuosi nei momenti di gioia ma anche in quelli più difficili, Giuliano scrive una canzone, “Aspetto Lei”, un inedito dedicato proprio ai tanti sostenitori e amici della band.

Dopo lo stop forzato e decine di concerti lungo la Penisola, i Negramaro tornano in studio di registrazione, con nuove idee e tanti stimoli. Creatività e voglia di raccontare e di raccontarsi. Sogni, ricordi, sorrisi e lacrime, cadute e nuove ripartenze, cicatrici sul corpo e sull’anima, tra luci e ombre del presente e del passato. Tutto questo e molto altro è “Una storia semplice”, una raccolta dei brani più belli del repertorio “negramante”, arricchito dall’inedito “Ti è mai successo?”, successo radiofonico e di vendite dell’anno 2012, e da magie musicali come “Sole”, “Una storia semplice” e “Sei”. Come fosse ormai scontato, pura normalità, la tournée legata al disco è un trionfo: “Una Storia Semplice Tour 2013” chiude con dodici date sold out, da Nord a Sud, incoronando i Negramaro band più importante del nuovo pop-rock italiano.

negramaro (1)

Instancabili, curiosi e sempre aperti a nuovi progetti e a stimolanti collaborazioni (anche con il mondo del cinema), Sangiorgi e compagni pubblicano un altro grande omaggio ad un artista italiano, dopo quello a Domenico Modugno con “Meraviglioso”. Da circa un mese è uscita, infatti, una versione moderna di “Un Amore Così Grande”, successo del 1976 dell’indimenticabile Claudio Villa. Il brano, inno ufficiale della Nazionale Italiana di Calcio ai prossimi Mondiali in Brasile, è legato ad un progetto di beneficenza: il ricavato dalle vendite del singolo sarà devoluto alla ricerca sulla Sla e sulla sclerosi multipla. Per ascoltare dal vivo il nuovo pezzo occorrerà aspettare domenica 1 giugno, quando la band salentina salirà sul palco del Radio Italia Live – Il Concerto, in programma in piazza Duomo a Milano. Ma gli impegni per i Negramaro non finiscono qui: a luglio partirà “Un Amore Così Grande Tour 2014” con nove attesissimi concerti che animeranno l’estate in molte località, da Cattolica a Taormina, da Verona a Lecce, per una grande festa rock sotto le stelle.

Canale dei Negramaro: https://www.youtube.com/channel/UC20As5ZKJUbhjy9v0H_JPlQ

Silvia Marchetti

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Silvia Marchetti

Silvia Marchetti
Silvia Marchetti, nata a Mirandola (Modena) nel 1981, è giornalista pubblicista e web designer. Laureata in Scienze Politiche presso l’Università di Bologna, si occupa da anni di Cultura e Spettacoli, pubblicando articoli, recensioni e interviste relative al mondo del teatro, del cinema e, in particolare, della musica. Tra le sue passioni, la buona cucina, i concerti, la moda e Milano, città in cui ha deciso di vivere.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI