MTV Awards 2016: tutto pronto a Firenze

Gli MTV Awards 2016 sono ormai ai nastri di partenza. Il prossimo 19 giugno, infatti, si accenderanno i riflettori sul palco allestito al Parco delle Casine di Firenze, dove verranno incoronati i vincitori scelti dal pubblico votante tra una rosa di candidati sul sito dell’emittente televisiva che trasmetterà l’evento in diretta dal canale 133 di SKY e da quello 67 del DTT. Il tutto a partire dalle 20 con il MTV Awards Social Party, a cui farà seguito dalle 21 lo spettacolo principale. Sono sedici le categorie e i relativi premi che verranno assegnati (a cui si aggiunge l’unico nominale, l’MTV Music Award che quest’anno vede vincitori i Negramaro, come riconoscimento per l’alta qualità dei videoclip che hanno prodotto nel corso dell’intera loro carriera), e tra i molti artisti candidati alcuni si esibiranno live durante la serata. Tra questi Alessandra Amoroso, Annalisa, Emma e Francesca Michielin – ovvero l’intero parterre di nominate come Best Italian Female -; Benji & Fede e The Kolors – in rappresentanza dei nominati per TIM Best Italian Band -; Alessio Bernabei e Lorenzo Fragola – facenti parte del quartetto dei nominati per Best Italian Male. Alle loro si aggiungeranno anche esibizioni di Elisa, Max Pezzali ed Emis Killa, mentre la serata verrà condotta da Francesco Mandelli in veste di presentatore ufficiale che coordinerà i presenter, cioè le personalità invitate a consegnare i premi ai vincitori.

Un'immagine degli MTV AWARDS 2015
Un’immagine degli MTV AWARDS 2015

In un settore come quello discografico, che forse più di altri ha subito negli ultimi anni una crisi profonda e di conseguenza sta ancora ridefinendosi e tentando di trovare una nuova identità sospeso com’è tra logiche commerciali e esigenze di rinnovamento, un premio come gli MTV Awards 2016, prestigioso in quanto assegnato da una vasta platea e quindi realmente frutto del gusto del target di riferimento, è davvero un momento importante che conclude una stagione, segna il trend per la successiva e permette di celebrare le eccellenze con un Galà che concentra l’attenzione del grande pubblico. È in questo senso che si dovrebbe leggere la felice intuizione che vede un canale televisivo come MTV capofila di una cordata di diverse aziende che partecipano in veste di sponsor a un premio dedicato alla musica leggera. Il segno di una concezione che vede i ragazzi, storicamente l’acquirente tipo dei prodotti discografici, non soltanto come semplici clienti, ma come un insieme variegato di personalità, profili, culture e sottoculture urbane e non, ognuna dotata di una propria identità che si riconosce – per quel che riguarda la musica – in artisti di riferimento tra loro molto diversi, ma che in qualche modo non si limita ai soli dischi. Si celebrano quindi le differenze, la possibilità di esprimersi attraverso un voto e un premio, il ritrovarsi rappresentati da un proprio “idolo” in una grande festa popolare (nel senso migliore del termine) che dà voce a una intera generazione e contestualmente diventa anche una grande lezione di vita.

Trattandosi di un premio per l’appunto assegnato da una vasta giuria popolare, tutti i canali e i media capaci di raggiungere i possibili votanti invitano quindi a prendere parte alle votazioni che sono tutt’ora possibili sul sito di MTV, su cui il relativo link resterà attivo fino al prossimo 17 giugno. E come sempre accade a eventi di questa portata e rilevanza, gli MTV Awards 2016 si arricchiranno anche quest’anno (dopo una prima fortunatissima partnership nella scorsa edizione) di una dimensione legata al sociale con un’asta di beneficenza di oggetti e cimeli donati dai cantanti partecipanti alla serata donati a favore dell’AIRC, l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro. Perché, e vale la pena ricordarlo, la buona musica è fatta anche con il cuore.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Lucio Leone

Lucio Leone
Lucio Leone giornalista e architetto, ha maturato numerosi anni di esperienza in campo editoriale e della comunicazione. Collabora con diverse testate scrivendo di spettacolo e teatro, e conduce da due stagioni il programma radiofonico MusicalOnTheRadio. È membro delle Giuria di Qualità di due tra i più importanti riconoscimenti rivolti al teatro musicale: PrIMO - Premio Italiano del Musical Originale e OIM - Oscar Italiani del Musical. Per i tipi di Reportage ha scritto il libro Canto di Natale ed altri Racconti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI