culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Non solo film

Guida 2018-2019 ai film in uscita al cinema dal 22 novembre: ecco cosa vedere

Una nuova settimana cinematografica ha inizio. Diversi sono i film in uscita al cinema da oggi, 22 novembre 2018, ma io mi soffermo soprattutto su quelli che, secondo me, meritano davvero di essere visti partendo da tre parametri: il cast, la regia e la trama oltre ai riconoscimenti ricevuti.

Arriva oggi nelle sale il film vincitore della Festa del Cinema di Roma. Presentato al Toronto International Film Festival, Il vizio della Speranza ha ottenuto un doppio premio al Tokio International Film Festival (miglior regia e migliore attrice). In questo film Edoardo De Angelis (il regista di Indivisibili) ripropone una storia di donne. La protagonista è Maria (Pina Turco), levatrice che traghetta (un po’ come Caronte) donne incinte sul fiume insieme al suo pitbull ma, quando tutto sembra perduto, la speranza (la scelta del nome è casuale?) torna a far visita alla protagonista. L’inconfondibile voce di Enzo Avitabile è il valore aggiunto di questo film.

Rosamund Pike torna sul grande schermo con A private war (film diretto da Matthew Heineman). Si tratta del biopic sulla reporter di guerra Marie Colvin, uccisa in Siria insieme al fotografo francese Rémi Ochlik. La giornalista lavorò per il settimanale britannico The Sunday Times dal 1985 al 2012.

Tra i film da vedere questa settimana c’è sicuramente l’italiano Troppa Grazia, la commedia diretta da Gianni Zanasi, con Alba Rohrwacher ed Elio Germano. Il film racconta la vicenda di Lucia, una geometra che deve fare un controllo su un suolo dove sorgerà una mega struttura ma ben presto si accorge dei numerosi brogli che il comune, che è il suo committente, sta facendo. E proprio quando decide di non dire nulla, per non perdere il lavoro, compare sul luogo dove sta effettuando i controlli una donna che sembra una profuga… e che da lì a poco le chiederà di far costruire una chiesa dove dovrebbe essere costruito l’edificio.

Questa è anche la settimana di Animali Fantastici 2: I crimini di Grindelwald. Con un cast stellare (da Eddie Redmayne a Jude Law e Johnny Depp), il film è il sequel dello spinoff di Harry Potter.

Leggi la recensione di Animali Fantastici 1

Gli altri film in uscita al cinema dal 22 novembre 2018

Oggi esce anche Robin Hood, con la regia di Otto Bathurst, Blach Tide (il thriller dalle tinte noir con Vincent Cassel), Conta su di me e Seguimi che narra la storia della tuffatrice olimpionica Marta Striati la quale, dopo un infortunio, va a vivere a Matera. Nel capoluogo della Basilicata la ragazza riapre la casa-studio del padre pittore e qui accade qualcosa di imprevedibile. Tra le uscite di questa settimana ci sono inoltre Morto tra una settimana, Upgrade, Chesil Beach (tratto dal capolavoro di Ian McEwan) e il documentario Almost Nothing.

 

close

Commenti

commenti

culturaeculture non ha banner pubblitari da maggio 2020 (quelli che vedi in qualche articolo sono antecedenti a questa data). Contiamo quindi sul tuo aiuto, per un cultura che pone al centro le persone e non i numeri! Tu non sei un numero. Qui condividiamo conoscenza in modo sostenibile ed etico per chi scrive e per te che leggi. Aiutaci a crescere!

Maria Ianniciello

Mi chiamo Maria Ianniciello (o meglio Maria Carmela Ianniciello). Carmela spesso lo perdo per strada. Mi occupo di critica cinematografica, libri ed emancipazione femminile. Ho una laurea in Lettere (vecchio ordinamento), conseguita con il massimo dei voti nei tempi, e sono giornalista dal 2007 (sono iscritta nell'elenco dei pubblicisti). Dopo una lunga gavetta giornalistica in televisioni e giornali irpini sia online che affline (ho diretto anche un magazine locale per due anni circa), curo dal 2008 www.culturaeculture.it, da me fondato. In culturaeculture.it dal 2012 al 2018 ho coordinato redattori da ogni angolo d'Italia e mi sono occupata di cinema, libri, lifesyle, attulità e benessere. E` stata una grande esprienza umana e professionale. Poi una piccola pausa e la ripresa delle pubblicazioni il 19 agosto 2019. A gennaio 2016 mi sono iscritta alla Scuola di Naturopatia dell'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica diplomandomi nel dicembre 2018. Da aprile a giugno ho frequentato il Master in Psicosomatica sempre presso l'Istituto Riza. Nel frattempo ho avuto un bambino di nome Emanuele. Sono sposata con Carmine e amo la mia famiglia per la quale farei follie. Come farei follie per il mio lavoro (il giornalismo culturale intendo) che adoro. La Scuola di Naturopatia mi ha permesso di ritrovare me stessa, i miei tempi, la mia vita. Mi ha fatto scoprire il dono della maternità e della femminilità in tutte le sue sfaccettature. Oggi sono una persona più completa e più equilibrata. Ma sempre in costante evoluzione e formazione. Amo studiare e formarmi. Ah! Dimenticavo! Ho scritto un romanzo quando avevo sedici anni che ho pubblicato nel 2010.

Leave a Reply

shares