Pizza World Show ad Anuga

PizzaDopo i grandi consensi ottenuti durante e dopo la prima edizione, il Pizza World Show adesso punta davvero in alto con l’importante vetrina tedesca di Anuga, la kermesse fieristica dell’agroalimentare in programma a Colonia dal 5 al 9 ottobre 2013.

In Germania, gli organizzatori di PWS presenteranno in un apposito spazio espositivo a loro riservato “Pizza World Show 2014”  in calendario a Parma dal 7 al 9 aprile del prossimo anno. Inoltre, sarà attivata un’intensa attività di scouting su buyer importatori internazionali di follow-up con clienti e contatti già acquisiti, in maniera tale da rendere più forti i legami con l’estero. Lo stand espositivo sarà collocato all’interno dell’area del proprio partner, il “Campionato Mondiale della Pizza”, nel padiglione 7 (stand E10 – F11) proprio dove il 7 ottobre è in programma “GiroPizza d’Europa”, un’attesa competizione che farà da scrematura per i pizzaioli tedeschi in vista del Campionato Mondiale della Pizza che si terrà il prossimo anno presso la Fiera di Parma dal 7 al 9 aprile. Per l’universo della pizza in generale si tratta di un vero e proprio battesimo ad Anuga, la più grande fiera alimentare del mondo con i suoi 280 mila mq di esposizione. Un palcoscenico internazionale di primo piano per il food made in Italy, considerato che alla rassegna tedesca espongono oltre 1000 aziende alimentari di casa nostra.

ImmagineArchivioPassata EdizioneIl Management di Pizza World Show ha spiegato che «la partecipazione ad Anuga va a inserirsi nel programma di internazionalizzazione di PWS, già avviato con la presenza alla fiera brasiliana di San Paolo ‘Fispal Food Service’ e che proseguirà con la partecipazione a fiere ed eventi che si terranno nei prossimi mesi in Cina, Amsterdam, Parigi, Dubai, Tokyo e Las Vegas». Una lunga agenda, tanto che PWS ha già ufficialmente richiesto la certificazione internazionale alla Regione Emilia-Romagna.

Emilio Buttaro

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Emilio Buttaro

Emilio Buttaro
Classe 1967 ha iniziato a svolgere attività giornalistica all’età di sedici anni. Nell’85 ha vinto il concorso nazionale “Vota lo speaker” indetto dalla FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) e l’anno dopo è stato il più giovane cronista accreditato al Festival di Sanremo. Laureato in Scienze Politiche ha presentato diverse manifestazioni come il Premio Internazionale di poesia “Nosside”. Attualmente collabora con varie testate giornalistiche tutte di portata nazionale tra cui: Il Messaggero, Radio 24-Il Sole 24 Ore, La Stampa (redazione sportiva), Radio TV Capodistria, SBS emittente radiotelevisiva continentale australiana, Agenzia di Stampa Italpress, Cultura & Culture e Costantini Editore.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI