La Nazionale a Praga, Balotelli: dobbiamo vincere

Cesare Prandelli con Emilio Buttaro - ©Franco Buttaro
Cesare Prandelli con Emilio Buttaro – ©Franco Buttaro

Ad affiancare Cesare Prandelli in conferenza stampa a Praga c’è addirittura Mario Balotelli. La partita conta tantissimo per le qualificazioni al Mondiale del Brasile e il nostro ct è carico e ben motivato. «E` una gara – spiega Prandelli – che dobbiamo assolutamente vincere. Conosciamo l’avversario, è forte e in forma: ma preferisco prendere il rischio di qualche contropiede e fare noi la partita. La loro è una squadra aggressiva con Rosicky punto di riferimento. Mi aspetto un ambiente particolare in uno stadio piccolo e caldo».

L’atteso match di Praga sarà una sorta di derby per Gigi Buffon contro la Repubblica Ceca della moglie Alena Seredova. Lui che in Brasile giocherà il quinto Mondiale, un traguardo raggiunto soltanto dal messicano Carbajal e dal tedesco Matthaus. Il portierone nella formazione annunciata da Prandelli sarà alle spalle di una difesa composta da Abate e Chiellini quali terzini e la coppia Bonucci-Barzagli in mezzo. A metà campo De Rossi, Pirlo e Marchisio e poi Montolivo qualche metro dietro il tandem d’attacco formato da El Shaarawy e Balotelli. E proprio Super Mario alla domanda su un futuro da leader nel gruppo azzurro ha espresso il suo pensiero: «Rispetto a quando sono arrivato qui qualcosa ho dimostrato ma devo continuare a farlo».

Mario Balotelli con Emilio Buttaro - ©Franco Buttaro
Mario Balotelli con Emilio Buttaro – ©Franco Buttaro

Poi sui rischi di cori razzisti allo stadio di Praga ha spiegato che «l’idea dell’abbraccio collettivo dei compagni sarebbe originale come forma di solidarietà ma io so che quando mi arrabbio…il primo che mi viene vicino rischierebbe…». Infine un pensierino anche ai record: «El Shaarawy mi ha detto che devo arrivare a quota 35 in maglia azzurra. Sono veramnente tanti e le partite a disposizione sono poche ma ci provo…».

Per i ceki è la prima partita dopo la catastrofe dell’alluvione. Il capitano Tomas Rosicky ha aperto la conferenza stampa con un annuncio: «La nazionale ha deciso di donare 2 milioni di corone alle squadre che hanno avuto danni per l’alluvione». Una cifra pari a a circa 100mila euro e il portavoce della federazione ceka ha aggiunto che saranno regalati dei biglietti ai volontari che hanno aiutato la popolazione durante l’alluvione».

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Emilio Buttaro

Emilio Buttaro
Classe 1967 ha iniziato a svolgere attività giornalistica all’età di sedici anni. Nell’85 ha vinto il concorso nazionale “Vota lo speaker” indetto dalla FIPAV (Federazione Italiana Pallavolo) e l’anno dopo è stato il più giovane cronista accreditato al Festival di Sanremo. Laureato in Scienze Politiche ha presentato diverse manifestazioni come il Premio Internazionale di poesia “Nosside”. Attualmente collabora con varie testate giornalistiche tutte di portata nazionale tra cui: Il Messaggero, Radio 24-Il Sole 24 Ore, La Stampa (redazione sportiva), Radio TV Capodistria, SBS emittente radiotelevisiva continentale australiana, Agenzia di Stampa Italpress, Cultura & Culture e Costantini Editore.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI