Premio Biagio Agnes 2014, ecco i nomi dei vincitori

FOTO GIURIA PREMIO BIAGIO AGNES 2014
La Giuria 2014

Svelati i  nomi dei vincitori del Premio Internazionale di Giornalismo Biagio Agnes 2014.

L’illustre riconoscimento – che è giunto alla sesta edizione ed è voluto e pensato dalla Fondazione Agnes, presieduta da Simona Agnes – sarà assegnato nel corso della cerimonia di gala, in programma a Capri, presso la Certosa di San Giacomo, il 21 giugno.

A Roberto Gervaso andrà il Premio alla Carriera; a Giovanni di Lorenzo, direttore del settimanale tedesco Die Zeit, il Premio Internazionale; a Pierluigi Battista del Corriere della Sera, il Premio per la Carta Stampata; Radio 24 e Rai News 24 verranno premiati rispettivamente per la Radio e per la Televisione; Paolo Del Debbio, conduttore del talk show politico di Mediaset Quinta Colonna, riceverà il Premio Costume e Società. Per le nuove Frontiere del Giornalismo il riconoscimento sarà assegnato a Monsignor Giovanni Angelo Becciu, sostituto della Segreteria di Stato della Santa Sede, che a Capri sarà accompagnato dall’assessore per gli Affari Generali del Vaticano Monsignor Peter Brian Wells. Per lo sport, sarà premiato Mario Sconcerti, opinionista di Sky e del Corriere della Sera, mentre Ferdinando Giugliano, editorialista del Financial Times, è il giornalista under 35 premiato. Il premio speciale andrà a Radio Radicale, per la rassegna stampa curata da Massimo Bordin, e a Ester Castano per il suo impegno civile. Lo studente che riceverà una borsa di studio si chiama Marcella Maresca della Scuola Superiore di Giornalismo dell’ Università LUISS di Roma.

Il Premio Biagio Agnes – la cui giuria è presieduta da Gianni Letta – è organizzato dalla Fondazione Biagio Agnes, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Comune di Capri. Nella giuria anche il Luigi Gubitosi, direttore Generale della Rai.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Marco Roversi

Marco Roversi
Marco Roversi è uno pseudonimo. Su Cultura e Culture si occupa di politica, di spettacoli, di cultura.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI