13 dicembre 2012
Redazione (4056 articles)
Share

LE CREATURE DI ZAJEDNO

La Cooperativa Zajedno parteciperà ad Arti & Mestieri Expo, la mostra mercato dedicata all’artigianato, all’enogastronomia e ai prodotti realizzati a mano che si è aperta oggi presso la Nuova Fiera di Roma e si chiude il 16 dicembre 2012. Sono in esposizione i manufatti più caratteristici, tutti pezzi unici e interamente realizzati a mano con stoffe originali provenienti da ogni parte del mondo e con l’utilizzo di materiali di riuso per dar vita ad accessori creativi e originali. In una suggestiva e festosa atmosfera natalizia, si possono ammirare i colori e le pregiate rifiniture di borse, collane, bambole di stoffa, scarpine per bebé, porta biberon, asciuga capelli in stoffa, eco-shopping bag, bavaglini, grembiuli, abiti, tessili per la casa e tanto altro. Zajedno sta inoltre presentando i suoi libri tattili in stoffa per l’infanzia, provvisti anche di caratteri braille, per adattarsi alle diverse abilità di lettura di tutti i bambini. Tra le pagine in tessuto interamente realizzate a mano, personaggi e oggetti di stoffa e altri materiali raccontano fantastiche storie tutte da toccare.

Le creazioni sono confezionati in shopping bag di tessuto realizzate con materiali di riuso, nel segno di una visione responsabile ed ecosostenibile del commercio che rifiuta l’utilizzo di plastica e carta per il confezionamento dei prodotti.

«Ogni nostro prodotto rappresenta un progetto peculiare che non solo vuole offrire un contributo concreto allo sviluppo di una nuova economia più rispettosa dei diritti umani e più attenta alla promozione della cultura del riuso, ma che vuole anche creare una concreta occasione di inserimento lavorativo in una dinamica di Società Responsabile», afferma Cristina Rosselli Del Turco, presidente della Cooperativa Zajedno.

Zajedno è «frutto di un approccio al lavoro portato avanti attraverso una dimensione interculturale di integrazione e di cittadinanza attiva». Nel 2005 l’associazione di volontariato Insieme Zajedno, impegnata in progetti di cooperazione e solidarietà internazionale dà vita, a Roma, nel quartiere San Lorenzo, al “Laboratorio Manufatti Donne Rom”. Un progetto di microcredito e formazione rivolto a donne bosniache di origine rom nel settore dell’artigianato sartoriale che mira a favorire l’integrazione delle donne nel tessuto sociale.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.