7 novembre 2012
Redazione (4050 articles)
Share

GAETANO NAVARRA PROTAGONISTA DI BE FASHION

Grande successo in Cile per Gaetano Navarra, uno dei protagonisti della kermesse Be Fashion, giunta alla sua quarta edizione. Lo stilista ha portato in passerella un tocco italiano nella sua collezione primavera estate 2013. Lo show di Navarra, svoltosi ieri 6 novembre 2012, ha chiuso il primo giorno di sfilate presso Parque Arauco: la sua collezione, composta da circa 30 outfit, gioca con atmosfere futur-chic e punta su volumi inediti con pantaloni svasati e abiti a uovo, su contrasti di colore – tra i classici bianco e nero – e stampe astratte. Per la primavera-estate 2013 Navarra ha scelto di concentrarsi sulla ricerca dei materiali: dal pvc al tweed, dallo chiffon al metallo.

«Tra i mercati internazionali, il  Bric, di cui fa parte anche il Cile,  rappresenta un mercato strategico per il nostro sistema moda. Senza dubbio è una delle aree emergenti più appetibili per il Made in Italy grazie alla presenza di un sistema distributivo forte e strutturato. Be Fashion è quindi un’occasione unica per farci conoscere e aprirci a questo nuovo bacino commerciale», afferma Marcello Casazza, titolare insieme a Gaetano Navarra del brand.

Gaetano Navarra, bolognese , classe 1968, ha debuttato nel 1986 a Milano Collezioni con una linea di maglieria che traduceva in chiave fashion la grande tradizione familiare di Navarra. Il debutto con il total look è avvenuto nel 2007: da questa data Gaetano Navarra è diventato un nome imprescindibile all’interno del calendario delle sfilate milanesi.

La manifestazione modaiola Be Fashion, lanciata nel 2010, è organizzata da Parque Arauco, mall nel quale hanno luogo le sfilate, e ha sempre presentato le collezioni dei più importanti stilisti latinoamericani tra cui Hernán Zajar, Carlos Feltes, Sylvie Burstin for Nina Ricci Buenos Aires.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.