21 dicembre 2012
Redazione (4050 articles)
Share

FIAT DA FINE DEL MONDO

Un passaggio dello spot

Dopo il grande successo dell’operazione “Natale con Fiat” che nel 2011 li ha visti alle prese con il rapimento di Babbo Natale e della Befana, Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu tornano protagonisti di una nuova campagna pubblicitaria Fiat che regala un’occasione per sorridere e vivere in modo irriverente le feste. Quest’anno le vittime delle loro “frecciate” non avrebbero potuto che essere i Maya con la loro profezia errata sulla fine del mondo. Ironizzando su questo tema, i due comici presentano le promozioni Fiat di fine anno invitando il pubblico ad iniziare il 2013 con l’acquisto di una nuova vettura Fiat. Fino al 31 dicembre, affermano dalla casa automobilistica, «il cliente potrà beneficiare di un finanziamento con anticipo 0 e TAN 0 su tutti i modelli e le alimentazioni della gamma Fiat. Un vantaggio concreto e immediato che avrà due differenti durate: 48 mesi – nel caso si acquistasse una vettura scegliendo tra i modelli Punto, 500L, Freemont, oltre all’intera gamma Natural Power e Easypower – oppure di 36 mesi, qualora si preferisse Panda Classic, 500, Bravo, Sedici, Doblo, Qubo e le alimentazioni benzina e diesel della nuova Panda. Inoltre, l’offerta è cumulabile con tutte le iniziative commerciali già attive». Realizzata dall’agenzia Leo Burnett e declinata su TV, radio, stampa e web, la campagna pubblicitaria presenterà anche il “Porte aperte” del 29 e 30 dicembre, l’ultima occasione dell’anno per sfruttare le offerte promozionali messe a disposizione. Diretti dal regista Paolo Genovese per la Casa di produzione ITC Tools, i diversi soggetti da 30” e 15” saranno on air a partire dal 24 dicembre sulle maggiori emittenti televisive nazionali e ci accompagneranno fino alla prima settimana del 2013. Negli spot la presenza surreale di alcuni Maya che – in carne, ossa e costumi tipici – passano le festività di Natale con Luca e Paolo che li rimproverano bonariamente o li prendono in giro per aver sbagliato i conti.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.