Le blogger di LeConqui.com: «Il blog? Nato dall’amicizia»

LeConquiContinua il nostro itinerario tra i blog e le fashion blogger. Oggi vi portiamo su LeConqui.com, nato dall’idea di due ragazze curiose e innovative: Gemma Fiorentino e Cristina Badone, innamorate della vita e della moda. Tradotto in quattro lingue, il portale si sta facendo apprezzare in rete. Le abbiamo, dunque, incontrate, tra una meta e l’altra, dato che viaggiano di frequente.

Com’è nato il blog LeConqui.com?

La nostra è una storia particolare, in quanto ci siamo conosciute attraverso un annuncio on-line per la ricerca di una casa in condivisione, ed ora attraverso un blog, scriviamo della nostra vita quotidiana, di noi, LeConqui: la storia di due coinquiline e di ciò che più ci appassiona, come la moda, l’amore per i viaggi ed il mondo del beauty. Il blog è il frutto della nostra amicizia e dell’interesse comune per la comunicazione.

Qual è la vostra mission?

Diventare un punto di riferimento del made in Italy all’estero, ecco perché il blog è pubblicato in 4 lingue: italiano, inglese, russo e cinese.

Come organizzate i vostri viaggi?

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

Tendenzialmente organizziamo i nostri viaggi attraverso la rete che è una fonte infinita di informazioni. Scelta la destinazione, come prima cosa ci procuriamo una guida, digitale, che ci accompagni durante tutto il viaggio, ed iniziamo a pianificare al meglio il nostro tour, prendendo informazioni da blog o gruppi di discussione che trattano la meta scelta.

LeConqui.comE come scegliete le mete?

Per noi ogni viaggio è una scoperta, ed un luogo non finirà mai di riservarci qualche sorpresa, ed è per questo che ritorniamo sempre molto volentieri anche in posti che abbiamo già visitato. In generale però scegliamo destinazioni e viaggi che siano cool ma allo stesso tempo particolari: ci piace raccontare ai nostri lettori delle storie e non essere semplicemente una “guida di viaggio”.

Come si può essere glamour anche in viaggio?

Il look deve essere casual chic, ma dipende molto dal mezzo, dalla durata e se si tratta di una vacanza o un viaggio di lavoro. Partiamo dall’opzione più divertente: la vacanza. Per un viaggio corto jeans e maglietta vanno benissimo perché sono pratici e trendy, eventualmente se si viaggia in aereo possiamo prevedere anche una sciarpa leggera ed un maglioncino. Per viaggi più lunghi invece il jeans non è più indicato, perciò in genere optiamo per leggings e maxi t-shirt, portando ovviamente nel bagaglio un cambio più glam nel caso in cui ci capiti di arrivare ed andare direttamente a cena. Diverso invece se si tratta di un viaggio di lavoro perché in questo caso dovremo cercare di mantenere una certa formalità. In genere noi scegliamo uno stile un po’ dandy che prevede pantaloni skinny, una camicia e un blazer, oppure un tubino, che è sempre un evergreen. In entrambi i casi ai piedi in genere portiamo stringate o sandali flat, per non rinunciare del tutto alla comodità, mentre la borsa deve essere maxi ed abbinata al resto del look!

Qualche consiglio fashion alle nostre lettrici…

Cercate di seguire la moda ma renderla vostra e di adattare il vostro look alla vostra personalità e all’occasione d’uso…non si può essere davvero trendy se non si è a proprio agio. Curate moltissimo i dettagli (dal make up alla cura della pelle) e gli accessori: scarpe e borse possono essere davvero protagoniste. Non dimenticate che basta un tocco di colore per trasformare anche il look più basic. Un esempio? Una camicia bianca abbinata a pantaloni diventa più trendy se usiamo un rossetto o uno smalto abbinato ai nostri accessori…magari nelle tinte pastello, tanto di moda questa primavera.

Vi ispirate a qualcuno in particolare per lo stile?

Sinceramente non abbiamo un modello in particolare a cui ispirarci, certo ci sono icone fashion come Audrey Hepburn o Chanel che sono davvero senza tempo e crediamo che influenzino lo stile di tutte noi, ma amiamo metterci in gioco e sperimentare nel look…è una delle parti più divertenti dell’essere una fashion blogger! Amiamo scoprire nuove tendenze e brand particolari, piccole storie da raccontare alle nostre lettrici, e mixare a piacimento capi firmati e low cost.

Progetti?

Siamo molto scaramantiche e perciò non vogliamo sbottonarci troppo sui nostri progetti futuri. Possiamo però anticiparvi che stiamo definendo una collaborazione con un importante brand moda e siamo da poco entrate nel network di blogger dell’Huffington Post, di cui siamo molto orgogliose!

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Fondatrice di Cultura & Culture. Giornalista, iscritta all'Ordine dei giornalisti della Campania. Naturopata in formazione presso l'Istituto Riza. Laureata in lettere con il massimo dei voti (vecchio ordinamento) presso la Seconda Università di Roma, lavora a tempo pieno da diversi anni nel giornalismo. Ha lavorato con quotidiani e televisioni dell'Irpinia e del Sannio: Valtelesinanews, Buongiorno Irpinia, Telenostra e Ottopagine. Ha collaborato con Paolo Filippi per il programma "Cordialmente" e con Radio Sì di Bruxelles. Dal dicembre 2010 al dicembre 2011 ha diretto la rivista a vocazione territoriale XD Magazine, che esce nelle province di Avellino e Benevento. A dicembre 2010 è uscito il suo primo romanzo "Conflitti" Tra il 2012 e il 2013 escono i primi due quaderni della serie: Le interviste di Maria Ianniciello. Il direttore di Cultura & Culture intervista Aldo Masullo e il fratello di Salvo D'Acquisto, Alessandro. Da gennaio 2016 è naturopata in formazione presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica, presieduto da Raffaele Morelli. Su Cultura & Culture si occupa di benessere e naturopatia con un occhio sempre attento alla cultura. Pratica l'aromaterapia sia in gruppo che individualmente e fa consulti naturopatici.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI