A Palazzo Pitti in mostra la Moda a Firenze

Milano in generale è la capitale della Moda e non solo in Italia ma nel mondo. Eppure c’è un’altra città, sempre italiana, che ha fatto sentire la propria influenza ed è la splendida Firenze, bella da far perdere il fiato con i suoi monumenti storici e il suo disarmante fascino. La città di Dante Alighieri ha dato un grosso contributo all’industria tessile già dal Rinascimento e in generale alla Moda sin dal Medioevo. Una mostra ci ricorda questo e molto altro. Allestita in uno dei luoghi simboli di Firenze, Palazzo Pitti, l’esposizione consiste in una carrellata elegante d’immagini. Cento per la precisione, scattate tra il 1930 e il 1979. Si tratta di fotografie provenienti dal prestigioso archivio Foto Locchi che, posto sotto la tutela del Mibact, conserva più di cinque milioni di fotografie che ritraggono Firenze e la Toscana dagli anni Trenta in poi.

1936_L836-11 Lo studio d'arte e tecnica fotografica Foto Locchi nella sua storica sede di Piazza della Repubblica nel 1936 Foto Locchi Atelier in Piazza della Repubblica in 1936 Foto Locchi /©Archivio Foto Locchi
1936_L836-11
Lo studio d’arte e tecnica fotografica Foto Locchi nella sua storica sede di Piazza della Repubblica nel 1936 Foto Locchi Atelier in Piazza della Repubblica in 1936
Foto Locchi /©Archivio Foto Locchi

La mostra s’intitola Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi e si è aperta il 10 gennaio. Potrete vederla sino al 5 marzo 2017. L’esposizione vi permetterà di compiere un viaggio tra le tre sezioni così suddivise: Le botteghe artigiane; La Moda a Firenze; I personaggi alla Moda. La decisione di Salvatore Ferragamo di trasferirsi dagli Usa a Firenze non fu casuale perché la città era molto apprezzata, per la lingerie soprattutto, dagli americani. Tra il 1952 e il 1982 Palazzo Pitti fu sede di molte sfilate anche grazie al talento di un uomo come Giovanni Battista Giorgini che contribuì ad aumentare lo charme di Firenze. Accanto a lui grandi nomi: oltre al citato Ferragamo, figurano stilisti quali Gucci ed Emilio Pucci.

Personalità della cultura, della moda e dello spettacolo internazionali approdarono in quel periodo a Firenze, come per esempio Maria Callas e Audrey Hepburn. Fashion in Florence through the lens of Archivio Foto Locchi mette in mostra questo e molto altro. L’evento è stato fortemente voluto dall’Archivio Storico Foto Locchi, dal direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike D. Schmidt, dal Centro di Firenze per la Moda Italiana e dalla casa editrice Gruppo editoriale. L’esposizione è organizzata nell’ambito della novantunesima edizione di Pitti Immagine Uomo. Potrete visitare la mostra da martedì a domenica, dalle 8.45 alle18.50. Per info: www.fotolocchi.it.

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Carla Cesinali

Carla Cesinali
Carla Cesinali su Cultura & Culture si occupa di politica, di spettacoli, di arte.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI