Spinti da un Sogno: tre anni di Cultura!

Multiracial Hands Surrounding the Earth Globe
©Fotolia

Cultura & Culture sta per festeggiare il suo terzo anno di vita. Il 10 aprile 2012 cominciava per me quest’avventura. Dopo anni di gavetta nel giornalismo della carta stampata locale e tanta pratica sul web come gestore di un blog che aveva il nome di questa testata, decisi di aprire un giornale online, spinta da un sogno e dall’ambizioso obiettivo di trasformare la Cenerentola dell’informazione italiana in una splendida principessa, da trattare con rispetto, con i guanti bianchi. Ricordo che era una fredda giornata di gennaio. Stavo pranzando con mio marito. Fuori nevicava e io sentivo forte la necessità di reinventarmi e in particolare di riabbracciare la mia Cenerentola dopo anni di cronaca locale. Volevo riguardare negli occhi Mamma Cultura, mio amore universitario, e farmi trasportare da Lei nell’Universo dell’informazione culturale italiana. Da anni volevo dare voce alla mia vera natura, esplorare nuovi territori e soprattutto creare qualcosa di mio, ma la forza delle abitudini a volte ci costringe a non tentare strade diverse facendoci appassire. In quel momento ero sola, non avevo collaboratori, né una redazione tuttavia la mia voce interiore continuava a indicarmi il percorso da intraprendere, quindi o la assecondavo oppure la ignoravo e stavo male! Optai per la prima soluzione. Alzai gli occhi dal piatto e parlai a mio marito del progetto. Lui – che ha sempre creduto in me e, a suo dire, nel mio talento – oltre a darmi la sua benedizione mi ha aiutato e, senza mai tirarsi indietro mi ha sostenuto spronandomi a non mollare. Durante questo percorso ci sono stati periodi di grande difficoltà. Non potevo trasferirmi altrove, perché i costi si sarebbero quadruplicati; quindi (oltre a viaggiare) da Avellino, attraverso un intenso passaparola, ho trovato persone in diverse zone d’Italia che hanno creduto in noi e in questo progetto, costituendo così in tre anni una rete di collaboratori efficiente e specializzata. Cultura & Culture oggi è un bambino che comincia a camminare da solo. Molta strada è stata fatta e le soddisfazioni sono state innumerevoli. Io e mio marito non ci siamo mai persi d’animo; la determinazione è stata ed è tuttora la nostra forza; il porto sicuro cui approdare nei periodi più bui è stato il nostro legame. Innovazione è ancora oggi la nostra parola chiave. Che cosa faremo? Da aprile sempre più spazio alle interviste e alle recensioni con un occhio di riguardo all’attualità, alle ricerche di settore e alle culture del mondo, nell’ottica del confronto e del miglioramento. Grazie a quanti credono in Cultura & Culture. Grazie a te affezionato lettore!

 

Maria Ianniciello

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Aromaterapeuta. Diplomata in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. Lavora sia in gruppo che individualmente con consulenze naturopatiche e sedute di aromaterapia. Giornalista pubblicista. Scrive di benessere, aromaterapia, motivazione al femminile, LifeStyle. Ama la Cultura, in particolare il cinema. Lettrice vorace. Si è laureata in Lettere nel 2005 presso la Seconda Università di Roma con il massimo dei voti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI