Gli adolescenti? In cerca di giustizia e verità

adelescenti

Oggi discutiamo di adolescenti e non solo. Ci occupiamo di idee. Sogni. Creatività. Innovazione ma anche Qualità e libero fluire del Talento. Come dei moderni alchimisti, abbiamo cercato di scalfire la pietra per far uscire i diamanti, non intesi in senso materiale quanto umano, sì perché le penne di questo web-magazine sono dotate di talenti unici o meglio di un Sapere Innato che arriva dall’Anima, dal Sé. Anche voi che ci leggete avete un grande potenziale inespresso. Basta solo cercarlo, invocarlo. Scriviamo per farvi vivere un’Esperienza e per donare a noi stessi la piacevolezza di un momento. Cultura & Culture nasce ed è aggiornato, quotidianamente, sulla spinta di questa filosofia e con la passione di chi crede nell’informazione di qualità in un mondo sempre più veloce, che chiede efficienza.

La nuova veste grafica del giornale online è stata pensata e realizzata per soddisfare i vostri e i nostri bisogni, affinché la Cultura esca dalle aule universitarie per farci diventare degli individui non influenzabili né omologabili, cioè delle persone capaci di pensare con la nostra testa e di scegliere ciò che è meglio per noi nel rispetto altrui e facendo leva anche su quel senso civico tanto bistrattato. Si può essere Liberi rispettando non le regole morali bensì etiche, poiché c’è una differenza abissale tra Etica e Morale. L’Etica nasce dall’Anima.

La Morale dai paradigmi, dai condizionamenti e ci rende deboli, incapaci di scegliere, di prendere delle decisioni utili per noi. Proprio stamattina (10 novembre, ndr) sul quotidiano la Repubblica è uscito un interessante studio sull’adolescenza, realizzato dal Garante dell’Infanzia, nel quale si legge che i teenagers si rivolgono agli adulti per chiedere delle risposte esaustive e cercano nuovi leader. I ragazzi s’informano soprattutto sul web, anche se l’attualità e la politica non catturano la loro attenzione. Loro vogliono Giustizia, Verità e qualcosa in cui credere. In fatto di emozioni, i teenagers la sanno lunga; provano gioia (54 per cento), fiducia (27 per cento), sorpresa (16 per cento). Tra le emozioni negative figura al quarto posto la rabbia (13 per cento) e poi scendendo troviamo attesa (12 per cento), tristezza (10 per cento), paura (7 per cento), disgusto (3 per cento). Tra i bisogni primari ci sono ai primi tre posti: essere in salute (36 per cento), essere valorizzato per quello che si è (33 per cento), giustizia (30 per cento).

adolescenza

 

Macrolibrarsi.it un circuito per lettori senza limiti

L’elenco continua. Che cosa centra tutto questo con il restyling? Moltissimo. Perché, in un mondo in movimento, aiutati dalla nuova grafica, non solo forniremo approfondimenti puntuali, ma anche il nostro punto di vista sulle varie facce della Cultura, con novità e curiosità, affinché ognuno (adolescenti compresi) possa sentirsi guidato e non manipolato… affinché le idee possano circolare liberamente e ciascuno scopra i tesori dell’Anima per portarli alla luce, in modo che pure gli altri ne possano beneficiare. Compito arduo? Certo. Ambizioso? Pure. Noi, però, non demordiamo e continuiamo imperterriti spinti da un sogno e dall’essenza di antiche culture che vi racconteremo. Ad maiora semper.

 

Commenti

commenti

Autore dell'articolo: Maria Ianniciello

Maria Ianniciello
Naturopata ad indirizzo psicosomatico. Aromaterapeuta. Diplomata in Naturopatia presso l'Istituto Riza di Medicina Psicosomatica. Lavora sia in gruppo che individualmente con consulenze naturopatiche e sedute di aromaterapia. Giornalista pubblicista. Scrive di benessere, aromaterapia, motivazione al femminile, LifeStyle. Ama la Cultura, in particolare il cinema. Lettrice vorace. Si è laureata in Lettere nel 2005 presso la Seconda Università di Roma con il massimo dei voti.

Lascia un commento

 COPIA NEGLI APPUNTI