UDINE, L’ARTE COME NUTRIMENTO
3 dicembre 2012
Redazione (4056 articles)
Share

UDINE, L’ARTE COME NUTRIMENTO

Inaugurata a Udine la rassegna didattico-creativa Magic, Mestieri artistici per giovani innovatori e creativi. Le varie esperienze didattiche, creative e promozionali sono unite da un fil rouge rappresentato da cinque momenti dedicati alla città, la prima di queste è la città del nutrimento. Ed è stata proprio l’arte come nutrimento per i giovani e per la città il tema dei due eventi che venerdì hanno reso Udine Magic!  L’iniziativa nasce per “CibArti”, secondo la filosofia che l’arte serve a nutrire l’anima, e infatti l’apertura è stata tutta dedicata al cibo. Ieri mattina il panificio Il Fornaio di via del Gelso ha distribuito una colazione a base di pane, nelle sue forme più artistiche, mentre l’inaugurazione vera e propria è stata affidata allo chef creativo David Ymbernon, direttamente dalla Spagna, nella sede del Friuli Future Forum, introdotto dall’assessore Kristian Franzil e dal coordinatore del progetto Lello Voce.

L’assessore ha sottolineato che in un periodo in cui il «mondo della cultura protesta perché con i tagli la regione viene impoverita, infatti la riduzione prevista farà si che tante realtà sono destinate a sparire, questa iniziativa invece è in controtendenza, mentre altrove chiudono noi proponiamo un investimento in cultura  attraverso l’innovazione e attraverso i giovani. Con le arti si mangia, una critica indiretta alla politiche regionali, all’accanimento politico sulla nostra città. Si potrà uscire da questa crisi solo promuovendo cultura e innovazione e i giovani, se data loro la possibilità di crescere con questi importanti strumenti, possono far uscire il Paese dalla crisi».

Prima dello spettacolo Lello Voce ha ricordato che «Uno degli scopi del progetto è realizzare una rete sinergica tra le realtà udinesi», presentando David Ymbernon come «apparentemente un cuoco che cucina, ma è la capacità dell’arte di trasformare la realtà». E il poeta culinario Ymbernon ha in effetti regalato al pubblico Un vero e proprio spettacolo, più che una lezione di cucina: da una noce di cocco esce lo zucchero, da una scatoletta di tonno un uovo e da una lattina di coca-cola l’olio. Uno show, in cui nulla è ciò che sembra e che è stato proiettato in contemporanea nella Galleria Bardelli. Magic continua fino a settembre 2013.

Redazione

Redazione

Impaginazione, revisione, scrittura e pubblicazione sono a cura della redazione che decide cosa pubblicare e cosa non pubblicare, secondo la linea editoriale tracciata dal direttore! Sede operativa redazione: via Angelo Antonio Minichiello, 83035 Grottaminarda (Avellino) info@culturaeculture.it - Tel. 0825 426543

Commenti

Ancora nessun commento. Puoi essere il primo a commentare!

Scrivi un commento

Solo gli utenti registrati possono commentare.